Lucca Summer Festival 2018: date, biglietti e programma

Dopo aver ospitato nella scorsa edizione band come Rolling Stone, Green Day e Image Dragons, Il Lucca Summer Festival 2018 si preannuncia un’altra edizione da far venire l’acquolina in bocca. Il programma della ventunesima edizione della rassegna musicale toscana, infatti, conta nomi come Ringo Starr, Queens Of The Stone Age e Lenny Kravitz, solo per citarne alcuni. Vediamo insieme date e info biglietti del festival.

Date Lucca Summer Festival 2018

L’edizione 2018 del Lucca Summer Festival, la numero ventuno, si terrà ancora una volta nel tra i mesi di giugno e quello di luglio. Il primo concerto, quello dei Queens Of The Stone Age, è in programma il 28 giugno, mentre l’ultima giornata è fissata per il 26 luglio con l’esibizione di Norah Jones e Marcus Miller.

Biglietti Lucca Summer Festival 2018

I biglietti del festival Lucca Summer Festival 2018 si trovano in vendita su Ticketone e in tutti i punti vendita sempre salvo disponibilità. Il costo dei biglietti varia a seconda della giornata: al momento sono disponibili ticket a partire da 20 euro e li trovate qui.

LEGGI ANCHE  Piazza Napoleone - Lucca Summer Festival

Programma Lucca Summer Festival 2018

Il programma della ventunesima edizione del Lucca Summer Festival proporrà, ancora una volta, un mix di generi musicali: da icone della musica come l’ex Beatles Ringo Starr, si passa alle nuove generazioni come Sfera Ebbasta. Ecco il programma completo.

23 giugno – Queens Of The Stone Age
27 giugno – Caparezza
1 luglio – Sfera Ebbasta
7 luglio – Hollywood Vampires
8 luglio – Ringo Starr
11 luglio – Roger Waters
12 luglio – Gorillaz
14 luglio – Max Pezzali, Nek e Francesco Renga
17 luglio – Nick Cave and The Bad Seeds
18 luglio – Lenny Kravitz + Gary Clark Jr.
20 luglio – James Taylor + Bonnie Raitt
22 luglio – Gianni Morandi
25 luglio – King Crimson
26 luglio – Norah Jones + Marcus Miller

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 2541 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.