L’ennesimo colpaccio di Andro Merkù: Mattia Santori è convinto di aver parlato col Papa, ma era l’imitatore de La Zanzara

E’ – possiamo dirlo già adesso – uno dei colpacci radiofonici dell’anno. Anche stavolta sono coinvolti la Chiesa e l’imitatore de La Zanzara Andro Merkù.

Qui sotto riproponiamo l’intervista nella quale il capo delle Sardine racconta di essere stato contattato dal Papa venendo invitato a Santa Marta. 

Questa sera il conduttore del programma di Radio 24 Giuseppe Cruciani ne ha parlato ad inizio puntata, e allora si è capito che forse la trasmissione c’entrava qualcosa.

Lo scherzo – dello scorso gennaio, ma mai trasmesso – si è svolto in due chiamate. La prima direttamente col finto Santo Padre, e la seconda per organizzare l’incontro per il quale “Santuzzo” avrebbe potuto  scegliere tra due date, l’8 ed il 23 aprile.

Scadute queste date – nonostante la richiesta di riservatezza – Santori, convinto che l’incontro sia saltato a causa dell’emergenza Coronavirus, ha raccontato tutto.  Cruciani ha dovuto smentire, non avendolo fatto la Santa Sede per prima.

Dobbiamo notare che per impersonare il segretario vaticano, Merkù ha scelto una voce simile a quella di Giuseppe Conte. Sembrava strano che Cruciani non avesse agito “direttamente” con la sardina.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2610 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".