Lecco piange la scomparsa di Tommy De Angelis

Lecco piange la scomparsa – avvenuta questa mattina – del conduttore televisivo e radiofonico Tommy De Angelis, classe 1949.

Tommaso Potito – meglio noto, appunto, come Tommy De Angelis – ha lavorato  Rete 104 con una breve esperienza a Radio Civenna.

Questo  è il saluto dello speaker  Alberto Zanni: “Ciao Tommy! Oggi alle 11 ci hai lasciati. Di te rimarranno i ricordi della mia giovinezza, quante ne abbiamo passate! Grazie per avermi insegnato ad essere me stesso davanti ad un microfono alle telecamere e su un palco. Quanti ricordi! I concerti a Como, si negli anni 80 a Como facevano i concerti quelli belli, le serate nelle discoteche come il white world il New Jimmy di canzo e l’orsa Maggiore. Insomma sono stato fortunato ad averti incontrato. Radio super Lecco Rete 104 è stato il mio primo impiego da conduttore dopo qualche anno di gavetta senza retribuzione e questo lo devo a te che mi hai scelto. Eravamo una bella famiglia e la dimostrazione è che ti stanno piangendo tutti perché hai rappresentato un percorso importante nella vita delle persone che ti hanno conosciuto e frequentato .

Da te ho imparato molto anche l’arte dell’improvvisazione. Ti ricordi mentre leggevo il notiziario,che all’epoca veniva redatto prendendo le notizie dai quotidiani e hai dato fuoco al giornale mentre ero in diretta? Questo eri tu.
Lasci in tutti noi il ricordo di un geniale artista, Dj, presentatore, batterista,cantante … beh cantare non era il tuo forte… hai avuto la sfortuna di non esserti trovato al posto giusto nel momento giusto, ti avrei visto bene nelle grandi tv ma la vita ha scelto per te altri percorsi. Di te rimarrà il ricordo di un uomo generoso sempre pronto ad aiutare tutti ma anche pieno di difetti e con un carattere non facile che spesso ha fatto soffrire molto chi ti stava accanto e che ti ha amato fino in fondo e fino alla fine. Ora il tuo viaggio in questo mondo finisce qui. Per colpa di un brutto male che ti ha portato via da noi! Non so se oltre c’è qualcosa o no però sono certo che vivrai sempre nei ricordi di tutti e soprattutto nel mio.
Ciao Tommy”.

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2604 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".