La settimana in cui Radio Deejay sostiene Dynamo Camp

Questa è la settimana nella quale Radio Deejay, nella fattispecie Deejay Chiama Italia, ospita il progetto Dynamo Camp, che consente da 10 anni a bambini dai 6 a 17 anni malati di tumore, o disabili. di vivere una settimana di vacanza gratuita permettendo anche ai loro genitori di staccare dalla realtà quotidiana.

La raccolta fondi è partita domenica scorsa e terminerà il 3 marzo. Si contribuisce con un SMS dal costo di 2 da  cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali. Sarà di 5 euro per le chiamate da rete fissa PosteMobile, TWT e Convergenze, di 5 e 10 euro da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali.

Nel 2018 Dynamo Camp incrementerà del 15% il numero dei bambini ospitati, accogliendo nove patologie e puntando ad accrescere l’integrazione di differenti patologie all’interno dello stesso programma. In un’area naturale, i bambini possono praticare – in totale sicurezza e comunque con la presenza costante di uno staff medico  – attività come arrampicata, cavallo, piscina, tiro con l’arco, terapia con i cani e animali della fattoria, e altre attività, proposte in totale sicurezza, secondo la Terapia Ricreativa.

Dal 24 febbraio si potrà partecipare ad un’asta su Ebay con una collezione di felpe DEEJAY Chiama Italia, completi da bici by Castelli personalizzati DEEJAY Chaima Italia, una Bici OficinaImola, una Bici DEEJAY Chiama Italia e, novità 2018, un’uscita in bici sul lago con Linus e Nicola.

Ecco il sito di Dynamo Camp, la Pagina Facebook, Twitter Instagram Youtube..  L’hashtag è #terapiaricreativa. Ieri è stato ospite il direttore scientifico Momcilo Jankovic.  ed ogni giorno viene ospitata una storia, un’esperienza, accompagnati da Serena Porcari, C.E.O. della fondazione Dynamo Camp.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2150 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".