La peggior cover di sempre? E chi se ne frega di Masini (Nothing Else Matters dei Metallica)

Qual è la peggior cover di sempre? Secondo molti non vi è dubbio alcuno: si tratta di un pezzo di Marco Masini dal titolo E chi se ne frega, che ebbe l’ardire di tradurre e cantare in italiano niente meno che Nothing Else Matters dei Metallica.

Il tutto avvenne nel lontano 2001, in occasione della pubblicazione dell’album Uscita di sicurezza del quale era il sesto brano in ordine di apparizione (su 14)… ma per motivi che qualcuno definirebbe ovvi non fu pubblicato come singolo.

Vi proponiamo dunque di seguito l’audio del brano seguito dal testo, con parti decisamente ermetiche come “L’iguana dei passi tuoi / il tuo inguine di vita orchidea / dove annegano gli occhi miei / e il tempo si ambigua”. Il geniale fotomontaggio che vedere sopra è preso dal sito enricosecci.it.

Testo E chi se ne frega | Marco Masini

Lo so che il tempo lo sa
che siamo nascosti qua,
in fuga dalla realtà,
e chi se ne frega.
L’iguana dei passi tuoi,
il tuo inguine di viva orchidea,
dove annegano gli occhi miei
e il tempo si ambigua. [E il tempo si ambigua…]

Io da qui non mi muovo più, [Io da qui non mi muovo più,]
abbracciato a una cruce, tu, [abbracciato a una cruce, tu,]
mentre il sole riallaga il blu, [mentre il sole riallaga il blu,]
e chi se ne frega. [e chi se ne frega.]

Voglio quello che vuoi tu, [Voglio quello che vuoi tu,]
voglio il tempo che non ho [voglio il tempo che non ho]
e l’avrò! [e l’avrò!]

Il tempo ai cani e la polizia,
sbaranzia e dietrologia,
fa che insegua la nostra scia,
e chi se ne frega. [E chi se ne frega…]
Io da qui non mi muovo più, [Io da qui non mi muovo più,]
neanche se te ne andassi tu, [neanche se te ne andassi tu,]
su quest’erba che guarda in su [su quest’erba che guarda in su]
e sembra che prega. [e sembra che prega.]

Voglio quello che tu vuoi, [Voglio quello che tu vuoi,]
voglio quello che vorrai, [voglio quello che vorrai,]
voglio vivere di più, [voglio vivere di più,]
voglio il tempo che non ho [voglio il tempo che non ho]
e l’avrò, sì! [e l’avrò, sì!]

Lo so che il tempo lo sa
che siamo nascosti qua
e se vuoi ci raggiungerà,
ma chi se ne frega!

Commenti Facebook

commenti