La morte di Giancarlo Golzi dei Matia Bazar

È morto nella notte Giancarlo Golzi, a causa di un infarto arrivato a soli 63 anni. Parliamo qui di una figura di spicco della musica italiana, perché si trattava dell’anima rimasta dei Matia Bazar, che aveva contribuito a fondare con Marrale e Stellita, e dai quali a differenza dei compagni di avventura non si era mai separato.

Ma Golzi era anche progressive. Aveva fondato i Museo Rosenbach, storica formazione della scena italiana, coi quali era recentemente tornato per risuonare i vecchi cavalli di battaglia e incidere un nuovo album. Con lui perdiamo veramente un pezzo di storia della musica italiana.

Commenti Facebook

commenti

LEGGI ANCHE  Italian Progressive Rock Festival: Tokyo celebra il prog italiano con Mauro Pagani e gli Area
About Luca Landoni 13162 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it