La Lega vuole più musica italiana nelle radio, Morelli: “Vittoria di Mahmood a Sanremo frutto di interessi politici”

Il presidente della commissione Trasporti e telecomunicazioni della Camera Alessandro Morelli, già direttore di Radio Padania, ha presentato una proposta di legge per portare la musica degli artisti italiani nei palinsesti delle radio almeno al 30%.

Questo è quanto dichiarato da Morelli ad AdnKronos:La vittoria di Mahmood all’Ariston dimostra che grandi lobby e interessi politici hanno la meglio rispetto alla musica. Preferisco  aiutare gli artisti e i produttori del nostro Paese attraverso gli strumenti che ho come parlamentare”.

Nel testo – firmato anche dai deputati  Maccanti, Capitanio, Cecchetti, Donina, Fogliani, Giacometti, Tombolato e Zordan, si chiede che le radio nazionali e private riservino almeno un terzo della programmazione giornaliera alla  musica italiana,  opera di autori italiani e prodotta in Italia, con una distribuzione fatta “in maniera omogenea durante le 24 ore di programmazione”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1726 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".