La canzone sigla di Una storia da cantare di Enrico Ruggeri (testo e video)

Qual è la canzone sigla di Una storia da cantare? Il programma di Rai1 che da sabato 16 novembre andrà in onda per tre puntate dedicate a Fabrizio De André, Lucio Dalla e Lucio Battisti, con la conduzione di Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero?

Il brano che è stato presentato nel corso della prima puntata di Una storia da cantare e cantato da Enrico Ruggeri è un brano inedito del cantante italiano e si chiama proprio Una storia da cantare. Ecco di seguito il video del brano e del promo pubblicato dai colleghi di Tv in Diretta. Segue il testo.

SCHEDA PROGRAMMA

Testo Una storia da cantare

C’era un bambino davanti a uno schermo
fermo a guardare d’inverno e d’estate
tra il mondo vero e le cose inventate
dentro alla sua misteriosa lealtà

Una ragazza era in cerca di amici
giorni felici da scrivere in fretta
corre la vita e nessuno ti aspetta
cadono foglie dagli alberi ai bar

Ma c’è una cosa che resta malgrado il passare degli anni
una giornata speciale
una persona reale
da stringere
un’emozione che guarda dall’alto promesse d’inganni
ci prenderà, racconterà

Una storia da cantare
Una storia da cantare

C’è un uomo solo e non crede più a niente
in mezzo alla gente, ha già chiuso le porte
poi tocca i tasti del suo pianoforte
e la vita ritrova il sorriso con lui

C’è una canzone che resta malgrado il passare degli anni
è una giornata speciale
c’è una persona reale
da stringere
un’emozione che guarda dall’alto promesse d’inganni
ci prenderà, racconterà

Una storia da cantare
Una storia da cantare

Siamo rimasti sospesi nel vuoto
ma hanno lasciato una luce per noi

C’è una canzone che resta malgrado il passare degli anni
una giornata speciale
una persona reale
da stringere

È una storia da cantare
Una storia da cantare

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 3141 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.