J-Ax ha raccontato l’esperienza col Covid (Video)

J-Ax ha condiviso un video social nel quale ha raccontato la propria esperienza con il Covid. Ha detto di non averne parlato prima per non sovrastare la voce di altri cittadini in difficoltà.

Racconta il rapper: “E’ impossibile da spiegare se non l’hai provato. Ho preso 4 farmaci per calmarlo e non funzionavano. E’ il peggior mal di testa della tua vita“.

Inoltre, per Ax – oltre al dolore fisico – c’era l’angoscia per il timore di lasciare il figlio orfano e solo senza aiuto.  E poi si è concentrato sulla situazione politica: “Sale la rabbia pensando all’incapacità di gestire un’emergenza pubblica. È passato un anno, non si tratta più di un colossale imprevisto, ma di gestire il concreto presente, di trattare, negoziare, organizzare, comunicare. È una questione totalmente politica ed è quindi un colossale fallimento politico il fatto che gli italiani non siano ancora stati vaccinati in massa e che non sappiamo nemmeno quando questo avverrà. Ci siamo indebitati negli anni per opere inutili. Quando si è trattato dei vaccini, la politica si è messa a trattare come al mercato del pesce. Perché? Perché non ci potevate mangiare? E a noi il mercato del pesce ci ha rifilato quello che puzza”.

In conclusione: “C’è stato un catastrofico fallimento di chi ci amministra in Italia e in Europa e questi fallimenti gli italiani li pagano con la morte, quella dei loro cari e quella del loro futuro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da J-Ax (@j.axofficial)

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2992 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".