Instagram, la soluzione perfetta per mettere in luce la produzione musicale di un artista

Il vero fascino, proposto sin dall’esordio, di una realtà come quella di Instagram è l’opportunità di trasformare scatti amatoriali in immagini dall’autentico sapore professionale.

Fra i social network più amati e seguiti la proposta delle “Instagram Stories” ha fatto la storia, e la condivisione dei contenuti in tempo reale ha stregato i tanti follower, che ogni giorno affollano la piattaforma.

Se grazie alle immagini è stata compiuta una vera e propria magia oggi Instagram riparte con una nuova grande avventura quella musicale.

L’evoluzione di Instagram abbraccia anche la produzione musicale e diventa un palcoscenico fondamentale per ogni artista emergente, che desidera far conoscere la propria musica.

Artisti, cantanti, band musicali, utilizzano ampiamente i social per proporre i brani prodotti, ma non sempre lo fanno nella maniera corretta, soprattutto utile, per garantirsi una reale diffusione.

Instagram arricchisce la proposta e offre un trampolino di lancio agli artisti emergenti

Oggi la proposta di Instagram arricchisce il panorama musicale, offrendo un interessante trampolino di lancio agli artisti emergenti. Ma è determinante sapere che è necessario avere un obiettivo preciso da raggiungere, inutile muoversi casualmente, la pubblicazione del materiale, nella fattispecie video musicali, deve essere fatta seguendo una logica precisa.

Poter disporre di molti follower attivi è importante, e aumentarne il numero significa ottenere maggior peso e una platea più ampia.

Scegliendo di comprare like si può ottenere un buon risultato, ma l’operazione è solo il primo passaggio per un uso corretto del social, al quale abbinare un piano di sviluppo ben preciso.

I video sponsorizzati, un utile strumento per crescere, ma da soli non garantiscono il salto di qualità

Sponsorizzare un video musicale su Instagram attraverso una promozione permette un aumento considerevole dei like, a patto che l’operazione venga eseguita nella maniera corretta.

Da sole comunque le promozioni non garantiscono una reale crescita del profilo.

Potersi presentare a un’ampia platea è il sogno di ogni artista ma l’acquisto dei follower su Instagram è solo uno dei punti del piano di crescita.

Parliamo di un piano ben articolato, capace di garantire una presenza reale nel sistema e un’evoluzione ad ampio raggio.

Per promuovere la propria musica su Instagram un artista deve cercare quotidianamente nuovi contatti, scegliendo di seguire produttori, musicisti, etichette presenti sul mercato.

Al pubblico interessa conoscere la vita reale di un artista, quindi è importante raccontare come si trascorrono le giornate, focalizzando l’attenzione su diversi momenti quali il pranzo, la vita sociale, le passioni personali, gli hobby.

Ai contenuti musicali, che propongono i brani, è bene alternare storie e post.

Anche la scelta degli hastag merita un attento studio. Non è importante farne largo uso, ma utilizzare hastag generici e proposte personali, incentrate sul proprio genere musicale e i brani prodotti.

Lo studio diretto della concorrenza può essere uno stimolo. Scegliere di seguire artisti che condividono lo stesso genere musicale, partecipare alla loro attività con commenti o like, può rappresentare un momento di crescita ed è un ottimo stratagemma per farsi conoscere.

Postare contenuti sul profilo di un altro artista può fornire un aiuto di ugual portata quanto quello promozionale, inoltre consentirà di perfezionare lo stile e di distinguersi dagli altri.

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 14289 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it