Faith No More Tour Italia 2020: cancellato

I Faith No More, celebre gruppo statunitense in attività dal 1982, ha annunciato un nuovo tour europeo a distanza di ben cinque anni dalla loro ultima apparizione nel vecchio continente. “Dopo cinque anni, quattro colonscopie, due devitalizzazioni ai denti e diversi esami della prostata, abbiamo capito che bisognava ‘cogliere l’attimo’ e riportare il nostro posteriore in tour in Europa il prima possibile!!” è il messaggio usato dal gruppo per svelare i nuovi concerti europei. Vediamo insieme date e dove comprare i biglietti della tournée della band.

Faith No More in Italia

L’unico appuntamento italiano del nuovo tour dei Faith No More in programma nella prima metà di luglio. Per la precisione la data da segnarsi in agenda è il 6 luglio quando il gruppo si esibirà al Milano Summer Festival. Ecco tutte le date. Aggiornamento: la data dapprima rinviata è stata definitivamente cancellata.

LEGGI ANCHE  Info concerto Faith No More ad Assago: info, orari e scaletta

6 luglio Milano, Ippodromo SNAI San Siro – Milano Summer Festival

Biglietti Faith No More TicketOne

I biglietti del nuovo tour dei Faith No More si trovano in vendita su Ticketone e nei punti vendita a partire dalle ore 10 di venerdì 31 gennaio. Sono attualmente disponibili e li trovate qui.

Scaletta Faith No More

Con un nuovo album che manca dal 2015, anno di uscita di Sol Invictus, la scaletta del nuovo tour di Faith No More sarà incentrata sui brani contenuti del loro ricco repertorio. Di seguito, la scaletta del concerto andato in scena a West Hollywood il 20 agosto 2016.

The Crab Song
Introduce Yourself
The Jungle
As the Worm Turns
Greed
Spirit
New Beginnings
Arabian Disco
Mark Bowen
We Care a Lot
Why Do You Bother

LEGGI ANCHE  Mike Patton e la dedica al pubblico del Sonisphere di Assago "bravi Merdallari"! (VIDEO)

BIS
Pills for Breakfast
Anne’s Song

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 3623 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.