È morto Claudio Abbado, storico direttore d’orchestra italiano e senatore a vita

È deceduto a Bologna, dove viveva il maestro e direttore d’orchestra, nonché senatore a vita Claudio Abbado. Era stato nominato senato ad agosto dal Presidente Napolitano, ma negli ultimi mesi aveva contratto una malattia che alla fine ce l’ha portato via all’età di 81 anni. Nato a Milano il 26 giugno 1933, già nel 1960 era approdato alla Scala di Milano fino ad assurgere al ruolo di maestro-simbolo della scuola italiana, affiancato poi dall’altro mito della direzione d’orchestra Riccardo Muti, col quale divideva la fama e la consapevolezza di rappresentare i nomi più noti del nostro paese in questo ambito.

Proprio giovedì scorso avevamo trasmesso via radio il Parsifal di Richard Wagner diretto da Abbado, e mai ci saremmo immaginati – nonostante le sue precarie condizioni di salute – che pochi giorni dopo sarebbe mancato. lascia un grande vuoto nella vita culturale e artistica italiana, anche per tutto quello che ha rappresentato in ambito sociale.

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 14665 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it