Dov’è l’Italia: significato del testo della canzone di Motta

Qual è il significato del testo di Dov’è l’Italia, canzone di Motta in gara alla sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo? L’autore del brano è lo stesso cantautore.

Dov’è l’Italia | Significato

Il testo di Dov’è l’Italia, seppur non faccia direttamente riferimenti alla situazione attuale del nostro paese, lancia un forte messaggio sociale. A confermarlo è stato lo stesso Motta che, in una recente intervista, ha dichiarato che Dov’é l’Italia si tratta in un certo senso di una canzone d’amore, ma anche di una canzone politica.

In particolare, i versi del brano a cui si riferisce sono “Come quella volta a due passi dal mare. Fra chi pregava la luna e  sognava di ripartire. L’abbiamo vista arrivare con l’aria stravolta di chi non ricorda cos’era l’amore e non sa dove andare” con i quali il cantante fa riferimento ai migranti che rischiano la vita in mare nella speranza di salvarsi.

“Dov’è l’Italia amore mio? Mi sono perso. Dov’è l’Italia amore mio? Mi sono perso anch’io” è quello che ripete Motta, quasi a domandarsi dove sia finita l’umanità di un popolo che preferisce respingere piuttosto che accogliere, che preferisce mettere a rischio la vita di esseri umani piuttosto che offrire una speranza per una vita migliore.

Dov’è l’Italia, quindi, non vuole essere un brano che punta il dito contro chi governa il paese ma che vuole lanciare una riflessione su una nazione che è diventata più cattiva e vuole offrire un richiamo verso tutti i suoi cittadini invitati a chiedersi dove siamo adesso.

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 2831 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.