Discoradio è con Fondazione Buzzi nella battaglia contro il Coronavirus

La superstation Discoradio ha attivato la campagna – che vedrà coinvolti i conduttori – di sostegno alla lotta contro il Coronavirus.

Ciò avverrà mediante la partnership con la “Fondazione Buzzi” di Milano, specializzata  nella promozione della salute del bambino e della donna oltre che  nella ricerca scientifica nei campi della medicina pediatrica e materno-infantile.

Grazie ad un team di specialisti, Fondazione Buzzi si messa a disposizione per allestire nuovi posti letto di rianimazione, trovare, acquistare, o garantire l’acquisto del materiale di protezione, come mascherine e camici.

Riporta il sito di Discoradio: Tutti conoscono la Fondazione Buzzi per il proprio ruolo nella promozione della salute del bambino e della donna nonché nella ricerca scientifica nei campi della medicina pediatrica e materno-infantile. Ma la Fondazione non è solo questo: oggi a livello operativo la Fondazione Buzzi individua sul mercato internazionale i materiali necessari e più urgenti, li acquista utilizzando i fondi donati dai propri benefattori e poi li concede in utilizzo, con le opportune modalità tecniche, al commissario straordinario e agli ospedali per un loro pronto e immediato utilizzo.

Tutto questo è coordinato da una cabina di regia in seno alla Fondazione, che lavora 24 ore su 24, coordinata dal suo presidente, Stefano Simontacchi, e composta da una decina di professionisti esterni che su base volontaria hanno offerto il loro supporto

Uno dei vantaggi di donare alla Fondazione Buzzi è che il materiale che ora verrà destinato ad altri ospedali per l’emergenza potrà poi contribuire alla nascita del nuovo Grande Buzzi che sarà un hub di standard internazionale ed il primo ospedale in Italia X-Ray free. Quindi i benefici della generosità dei donatori non si esauriranno con l’emergenza, ma avranno lunga durata con un utilizzo già pianificato”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

About Stefano Beccacece 3438 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".