Daniele Capezzone ha salutato Radio Globo e “Torre di Controllo”

In chiusura della puntata di venerdì scorso, Daniele Capezzone ha salutato gli ascoltatori di “Torre di Controllo”, programma in onda su Radio Globo dal lunedì al venerdì dalle 18:00 alle 20:00.

Il giornalista, opinionista ed ex politico ha detto: “Le cose belle nella vita hanno un inizio, uno svolgimento e una fine.  Non ha fine “Torre di Controllo”, che ha altri 30 di programmazione. Finisce la mia collaborazione con questa trasmissione e questa splendida radio. Ci sono musicisti adatti a un certo tipo di musica, e musicisti adatti ad altra musica, ma sarà sempre buona musica. Ognuno sceglie la sua. Auguri a voi e agli ascoltatori. Grazie per questa bellissima esperienza, che ricorderò a lungo”.

Tralasciando il fatto che, coi trent’anni di programma Capezzone ha sostanzialmente augurato al Capitano Andrea Torre di continuare a fare radio fino quasi ai 90, di certo non si può dire che questa stagione dell’apprezzatissimo drive time di Radio Globo non sia stata movimentata: si è partiti con Andrea Torre, Daniele Capezzone e Velia Lalli, con la quasi immediata uscita di quest’ultima e l’arrivo in soccorso di Giovanni Lucifora.

Nonostante 4 voci di grande personalità,  raramente – durante le varie puntate – le discussioni sono degenerate nel caos.  Capezzone, da settembre si è calato talmente bene nella realtà di Via Farfa, che di tanto in tanto faceva il riassunto di “Jackpot” ed era attento ad ogni aspetto riguardante  la radio.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

About Stefano Beccacece 3432 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".