Ciao Repubblica XL: muore un’altra testata storica della musica italiana

Qualcuno potrebbe pensare che tra testate che si occupano di musica ci sia un’acerrima rivalità, acuita in questo caso dall’ulteriore eterno confronto tra l’informazione cartacea e quella online, in cui la prima si ritiene superiore per anzianità e profondità delle notizie, mentre la seconda si ritiene il futuro e guarda alla carta come a un dinosauro destinato ad estinguersi.

Nel nostro caso niente di tutto questo. Noi siamo tristi e rammaricati per la scomparsa di una testata storica come Repubblica XL, che ha sì soltanto otto anni, ma avendo raccolto l’eredità di TuttoMusica di Mondadori vanta in realtà un’anzianità ben maggiore.

Repubblica XL raccontava bene la musica, con molti colleghi di alto livello che sapevano dare un taglio personale e differente a recensioni e interviste. Vediamo se sarà ancora possibile scongiurare la chiusura. Ecco il comunicato redazionale come pappare sulla pagina Facebook:

“Ieri Repubblica non era in edicola e il sito Repubblica.it non è stato aggiornato per lo sciopero proclamato dall’assemblea dei giornalisti. Una decisione sofferta, determinata però da un piano aziendale di interventi che prospetta la riduzione di circa un quinto dell’intero corpo redazionale, la chiusura del mensile XL e nessun chiaro piano di rilancio della testata. Pur in un severo quadro di crisi dell’editoria mondiale e nazionale, i giornalisti di Repubblica hanno giudicato irricevibile un progetto di ristrutturazione che, oltre a colpire pesantemente i livelli occupazionali, non garantisce nessuna tutela della qualità futura del prodotto da offrire al pubblico. L’assemblea ha pertanto indetto il primo giorno di sciopero, e ha affidato al Comitato di Redazione un pacchetto di ulteriori 10 giorni di sciopero, nonché l’indizione dello sciopero delle firme dei giornalisti, se il progetto non verrà radicalmente modificato.”

Purtroppo le più fosche previsioni sul futuro dell’editoria cartacea si stanno verificando una dopo l’altra, e non lo diciamo certo per rallegrarcene anche se noi siamo del fronte web. Speriamo vivamente che XL si salvi.

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 14269 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it