Chi è Liberato, il rapper di Gaiola Portafortuna?

Tutti lo cantano ma nessuno sa chi sia. Stiamo parlando di Liberato, il rapper napoletano che dopo i singoli Nove maggio e Tu t’e scurdat’ ‘e me è tornato a farsi sentire con il recente brano Gaiola Portafortuna accompagnato da un videoclip girato a Gaiola, presentata come uno dei posti in cui tutti noi sogniamo di andare a vivere.

Ma chi è Liberato? Perché i suoi brani non vengono venduti su iTunes e, sopratutto, perché non fa concerti? In realtà ancora nessuno lo sa ma alcune voci avevano ipotizzato che potesse essere Livio Cori o il poeta e scrittore Emanuele Cerullo. Ipotesi cadute dopo che Francesco Lettieri, autore dei videoclip del cantante, ha dichiarato pubblicamente: “Posso dirvi che tutti i nomi e tutte le storie tirate in ballo finora sono errate e che Liberato è napoletano, orgoglioso di esserlo e pronto a ringraziare per quello che Napoli in qualche modo gli permette di essere“.

LEGGI ANCHE  Liberato live a Milano: scaletta e video del concerto

Ormai sono mesi che questa storia va avanti, precisamente dal 13 febbraio quando in rete comparse per la prima volta il brano Nove maggio. Sempre sul Web è stato ipotizzato un legame tra il cantante e la serie Gomorra e che l’identità di Liberato possa essere svelata in una delle puntate della serie tv. Ma anche qui Lettieri ha precisato: “Non posso né smentire né confermare. Abbiamo cercato di prendere le distanze da Gomorra e da una certa Napoli vista in quell’ottica. Nei video non c’è degrado, non ci sono le Vele. C’è una Napoli abbandonata a se stessa ma in maniera poetica e mai violenta. I ragazzi di Liberato non hanno le pistole, non ammazzano, sono semplicemente adolescenti“.

LEGGI ANCHE  Liberato live a Milano: scaletta e video del concerto

Il mistero continua ma il prossimo 4 novembre Liberato è atteso in concerto al Club to Club di Torino. “È questione di tempo” direte voi: in realtà non è così, poiché anche al Mi Ami Festival dello scorso maggio era presente in lineup ma di Liberato, sul palco, non si è vista neanche l’ombra.

 

 

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 2495 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.