Chi è Antonio Megalizzi, giornalista radiofonico morto nell’attentato di Strasburgo?

Il ventottenne Antonio Megalizzi è stato colpito da un proiettile nell’attentato che ieri sera si è verificato ai mercatini d Natale di Strasburgo, città sede del parlamento europeo..

L’attentatore identificato è  il 29enne Chérif Chekatt. già segnalato con il “fichè S” per radicalizzazione.

Residente a Trento Megalizzi lavora per Europhonica, un progetto radiofonico legato al mondo universitario. Si trovava a Strasburgo per seguire l’assemblea plenaria dell’Europarlamento.

Il giornalista – ferito alla testa ed ora in gravi condizioni – ha studiato a Verona specializzandosi poi a Trento in  in studi internazionali. La sua esperienza giornalistica si è sviluppata presso diverse emittenti.

Euophonica ha diramato il seguente comunicato: “ Riguardo allo staff italiano di Europhonica a Strasburgo e al collega ferito: non possiamo confermare alcuna notizia sulla sua salute attuale. Chiediamo ai colleghi della stampa di rispettare la privacy del nostro collega. Saremo pronti a comunicare qualsiasi notizia verificata appena la avremo”.

Aggiornamento del 14  dicembre

Purtroppo non ce l’ha fatta Antonio Megalizzi le cui condizioni erano state considerate gravissime ed irreversibili. Queste le parole della radio Euphonica: “”Purtroppo siamo costretti a confermare che il nostro collega Antonio ci ha lasciati. I nostri pensieri vanno alla famiglia e a tutti i suoi amici e colleghi. Vi preghiamo di rispettare il momento doloroso”

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1650 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".