Caterpillar al Politecnico di Milano

Questa sera alle 18:00 Caterpillar di Radio 2 sarà in diretta per una puntata speciale dal Politecnico di Milano per testimoniare la vita difficile delle ricercatrici e dei ricercatori.

L’iniziativa è inserita all’interno della media partnership tra Radio2 e ‘Meet Me Tonight’, la due giorni di iniziative organizzate da Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano, Università di Milano Bicocca e Università degli Studi di Napoli Federico II.

Ai ricercatori che vivono vite ‘diverse’, presi dalla passione della conoscenza, sempre in lotta per un mondo migliore e spesso incompresi, in occasione della Notte Europea dei Ricercatori, Caterpillar dedicherà una puntata in diretta dall’Auditorium A della sede Rai di Corso Sempione a Milano. In studio, in diretta, parteciperà un pubblico composto proprio da ricercatori e da studenti universitari.

LEGGI ANCHE  Il ritorno del Dopo Festival con i conduttori di Caterpillar

In questa occasione Massimo Cirri, Sara Zambotti, Paolo Labati e Laura Troja con ospiti e pubblico interamente composti da ricercatori e ricercatrici. Tra questi sarà ospite di Caterpillar anche Giorgio Vacchiano, nominato dalla rivista Nature tra gli 11 ricercatori emergenti. Caterpillar risponderà a tutte le domande intorno alla ricerca, anche le più scomode, su questa strana vita: quanto guadagnano i ricercatori? Hanno sempre la testa fra le nuvole? È vero che si sposano sempre tra di loro? ‘Caterpillar’ è in onda dal lunedì al venerdì, dalle 18 alle 20, anche in streaming su RaiPlayRadio.it/Radio2, fruibile sulla App RaiPlay Radio e con contenuti speciali su Instragram, Facebook e Twitter di @RaiRadio2.

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1735 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".