Bello ritrovare Baldini e Fiorello, anche se non insieme

Il 29 gennaio ha visto il ritorno in radio nella stessa giornata di Marco Baldini e Fiorello. Certo: sono divisi, e i tempi d’oro di Viva Radio Deejay, Viva Radio 2 e Stasera Pago Io sono un ricordo; ma la coincidenza non poteva essere sottolineata.

Da una parte abbiamo lo showman siciliano, che dopo aver fatto esperimenti social su Instagram prima e Facebook poi, è tornato là dove è cominciato tutto nella sua grande carriera. Dall’altra parte abbiamo una radio nata digitalmente e sbarcata anche in FM con un palinsesto sostanzialmente già fatto

Fiorello – dalle 19:00 alle 20:00 dal lunedì al venerdì – ha portato con se i consueti collaboratori, mentre lo speaker fiorentino sin dai tempi di Baldini a 90 su TMW Radio – si avvale del supporto del Trio d’Italia. Si tratta del “Trio d’Italia con quella vecchia ciabatta di Baldini”.

LEGGI ANCHE  Marco Baldini su Deejay con Il Marchino ha l'oro in bocca. Linus: "do una mano a un amico" (video)

In particolare, è bello ritrovare Baldini nell’emittenza nazionale, al mattino, proprio come ai “vecchi tempi” dopo le – diciamolo – patetiche apparizioni a Domenica In e Domenica Live tornando a fare quello che sa fare, il suo mestiere. Perché senza giudicare – come fanno quelli che scrivono “Sei scaduto” – è innegabile che Baldini sia uno dei migliori nella sua professione. Se poi non avesse avuto il passato che ha auto – passato che a volte ritorna –  forse oggi sarebbe uno station manager.

Anche perché,  dopo la “fuga” da Fuori Programma nel 2014 su Radio 1,  sarebbe stato difficile ipotizzare un editore con la voglia di riportarlo in una radio nazionale. Invece, due giorni fa una radio nazionale l’ha inaugurata. Sembrava che il nuovo soggetto dovesse partire il 22 gennaio, ma “per fortuna”, è partito una settimana dopo.

LEGGI ANCHE  Fabio Volo torna a Radio Deejay (e Marco Baldini se ne va)

Pure i rapporti fra i due ex soci sembrano essersi normalizzati, dopo che per quattro anni sono risultati – per usare un eufemismo – quantomeno freddini. Nella prima diretta Facebook – 10 gennaio – nella quale Baldini aveva annunciato le imminenti novità – alla domanda: “Fiore lo sa?”, il conduttore aveva risposto: “Si, gliel’ho detto“.

Stefano Beccacece (On Teitter @ecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1227 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".