Arduini e Di Ciancio ritirano un premio costruito con una comunità

Nelle scorse due nottate sono andate in onda due raccolte de “Il meglio” dei Lunatici.

Il motivo – e ne abbiamo parlato qui svariate volte – era la presenza di Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio a Sorrento in occasione della consegna del premio “Biagio Agnes 2019”.

Al primo anno di RAI, il duo -arrivato da Radio Cusano Campis- si è aggiudicato il premio per la radio. Si tratta di un premio costruito con interviste, anteprime degne del miglior giornalismo e svariate rubriche, ma soprattutto con l’apporto costante di una comunità in continua crescita formata dalle occupazioni e dalle personalità più disparate, che si fa sentire tramite lo storico 06/3131, o mediante Facebook.

Ma attenzione, la comunità lunatica prosegue la propria scalata. Se vi state chiedendo come mai non siano ancora disponibili video della consegna del premio, il motivo è presto detto: “Abbiamo portato autotrasportatori, medici, infermieri, operai, guardie giurate, forze dell’ordine, insonni in generale, turnisti, tutto il popolo della notte, sempre trascurato da molti, su un palcoscenico così prestigioso, in un contesto così importante. Eccolo il premio. L’abbiamo vinto tutti insieme. Viva Radio2, viva i Lunatici. 

Sabato prossimo in seconda serata su Rai1 non perdetevi questa nottata speciale. Abbiamo parlato anche di voi”.

 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2737 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".