Alessandra Amoroso è una cantante finita? La crisi commerciale degli Amici di Maria De Filippi

Alessandra Amoroso da anni più di ogni altra reduce da Amici è sinonimo di vendite sicure, seguito incrollabile, affare garantito per le case discografiche. E come lei Emma Marrone in primo luogo e un po’ più sotto Marco Carta, Valerio Scanu e Annalisa Scarrone.

È questo il quintetto d’oro degli Amici di Maria De Filippi, in rigoroso ordine di valore monetario (ok, Annalisa ora dovrebbe aver superato almeno Scanu). Fino a ieri.

Per la verità qualche piccolo scricchiolio si era già avvertito. Marco Carta no è più quello di una volta, le “cartine” sono forse cresciute e le nuove ragazzine hanno trovato altri idoli (su tutti i One Direction). E così per il cantante sardo è difficile vendere come una volta. Scanu, dopo i fasti del Sanremo vinto, è praticamente scomparso dalla scena, mentre l’eccezione Annalisa si sta facendo largo sì, ma seguendo una strada più personale e qualitativa invece di affidarsi ai soliti autori della scuderia De Filippi.

Ma Emma e Alessandra no, loro sono delle rocce, e la Marrone tutto sommato lo ha dimostrato col suo ultimo album Schiena, a lungo in vetta e tuttora in classifica. Sarà stato tenuto avanti anche dall’esposizione mediatica della cantante e dalle sue vicende di cuore, ma tant’è.

Veniamo dunque ad Alessandra Amoroso. Cos’è successo ieri di preciso? Sono usciti i dati Fimi delle classifiche di vendita dei singoli italiani (Top Digital) che hanno scaraventato la nostra fuori dalla top ten. E questo solo alla seconda settimana di uscita del suo singolo Amore Puro.

Si tratta di rivoluzione vera, perché già non poteva definirsi esaltante il quarto posto di debutto del singolo, per una abituata ad andare sempre in testa e restarci, ma perdere otto posizioni già alla seconda settimana e finire 12ª è una botta clamorosa. IL tutto non con un singolo qualunque ma con l’apripista del prossimo album, anticipato da un lungo battage mediatico con tanto di conto alla rovescia.

Cos’è successo allora? Disaffezione? Piccoli fan crescono e passano ad altro, stufi di ascoltare i brani tutti uguali – sia per testo che per musica – e preconfezionati di Alessandra? Probabile. Anche il seguito più tosto dopo un po’ smette di seguirti se non cambi mai, specialmente se parliamo di ragazzini e adolescenti. Si impone almeno un tentativo (rischioso, sia chiaro) di cambiare.

Ora si tratta di vedere se sia stato tutto un caso – forse il singolo era semplicemente più brutto della media e non è piaciuto – o se la tendenza si confermerà dapprima con l’album Amore Puro in prossima uscita nel corso di questo mese di settembre, e poi con i prossimi lavori degli altri ex-Amici.

Parliamo più che altro di Emma Marrone perché dei vincitori degli ultimi anni qualcuno ha mantenuto traccia?

Caso Moreno a parte, comunque più un fenomeno sociale che un parto televisivo, se vi faccio i nomi di Virginio Simonelli e di Gerardo Pulli vi viene in mente qualcosa? Difficile eh… eppure hanno entrambi vinto nel 2011 e 2012…

Commenti Facebook

commenti