Aiello a Sanremo con Ora: testo e video del Festival

Una delle 24 canzoni dei big presentate al Festival di Sanremo 2021 è Ora, nuovo singolo di Aiello che hanno annunciato il titolo durante il programma di Rai1 AmaSanremo, condotto da Amadeus lo scorso 17 dicembre.

Come per tutti gli altri brani della kermesse per ascoltarlo sarà necessario attendere il 2 marzo, mentre il testo sarà pubblicato dal settimanale Sorrisi e Canzoni TV nei giorni immediatamente precedenti l’inizio del Festival (probabilmente tra il 26 febbraio e l’1 marzo). Di seguito trovate video ufficiale, testo e tutte le informazioni utili sulla nuova uscita discografica dell’artista non appena rese note.

Artista: Aiello

Titolo: Ora

Album: Meridionale (uscita 12 marzo)

Aiello in tour: biglietti, date e scaletta: clicca qui

Aiello a Sanremo

Aiello, pseudonimo di Antonio Aiello, è alla sua prima esperienza al Festival di Sanremo. Questa sua partecipazione, quindi, segnerà il debutto assoluto sul palco dell’Ariston.

LEGGI ANCHE  Aiello - Solo (Tra i pensieri nostri): testo e video

Aiello – Ora | Video

Ora è una ballata autobiografica che suona come una confessione. Tra i messaggi che il brano vuole mandare, Aiello ne mette in primo piano uno in particolare: “Secondo me non esistono le persone stronze, esistono delle persone che hanno bisogno di tempo per superare delle storie passate, dei traumi, delle ferite, e quindi risultano stronze ma infondo non lo sono” ha detto il cantante in una recente intervista a TV Sorrisi e Canzoni.

Aiello – Ora | Testo

Ora ora ora ora
Mi parli come allora
Quando ancora non mi conoscevi
Pensavi le cose peggiori
Quella notte io e te
Sesso ibuprofene
Tredici ore in un letto
A festeggiare il mio santo
Il giorno dopo su un treno che mi portava a casa
Nessuno mi aveva detto “devi tornare a scuola”
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco
Ora ora ora ora
Te la ricordi ancora
Quella notte io e te
Sesso ibuprofene
Avevo il cuore malato
Ma tu non lo vedevi
Mi tenevo le pezze gelide dietro al petto
Ci tenevo a mostrarmi come un drago nel letto
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui ero fuori da poco
Mi sono perso nella notte, non mi hai mai abbracciato
E mi vergogno a dirlo di solito sputo fuoco
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco
Ho visto foto di te
Il tuo compagno, una bambina
Poi quella casa l’hai finita
Dovevi portarci me
Dovevi portarci me
Sesso ibuprofene
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui ero fuori da poco
Mi sono perso nella notte, non mi hai mai abbracciato
E mi vergogno a dirlo di solito sputo fuoco
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 3566 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.