Aiazzi, Maroccolo e Magnelli insieme per Firenze Vinile Revolution

C’è gran fermento tra gli eroi della scena rock wave anni 80 italiana, che non hanno comunque mai smesso di sentirsi e collaborare a vari progetti. Tutti ricorderete i Beau Geste per esempio; supergruppo riunitosi per varie iniziative tra cui uno splendido cd dedicato alla lotta di liberazione del popolo tibetano, e che vedeva anche la presenza alla voce dell’ex-Moda Andrea Chimenti.

Poi l’arcinoto tour della Trilogia dei Litfiba in formazione eighties, che abbiamo seguito con numerose recensioni, e infine la reunion dei Csi (senza purtroppo Giovanni Lindo Ferretti) di cui vi abbiamo appena dato conto – è notizia di ieri – con tanto di calendario date della prossima tournée.

In tutto questo si inquadra anche la lodevole iniziativa di ridare spazio al tanto amato vinile con la mostra in programma giovedì prossimo 5 settembre a Palazzo Strozzi, Firenze. Le porte si apriranno alle ore 12, ma dalle 14 si susseguiranno incontri con tanti protagonisti dell’epoca di cui vi abbiamo parlato tra cui Antonio Aiazzi, Gianni Maroccolo e Francesco Magnelli. Da sottolineare che l’ingresso libero.

Ecco il volantino:

1

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 14269 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it