Aggressione a Vicenza per il volume di Radio Maria troppo alto

A Vicenza – nel luglio 2017 – si è verificata un’aggressione in quanto un’anziana di 85 anni era solita pregare  ascoltando Radio Maria a tutto volume.

La donna – affetta da sordità – teneva col volume al massimo radio e televisione, divenendo l’incubo dei vicini di casa; soprattutto d’estate, quando teneva aperte le finestre,

A nulla era servito l’apparecchio acustico regalato alla donna dal figlio. Proprio il figlio della pensionata è stato aggredito da un quarantasettenne, separato da un solo muro dall’appartamento dell’anziana.

Riporta il Corriere del Veneto, a proposito del comportamento dell’aggressore nei confronti del figlio della donna, che il vicino ha agito: “spintonandolo contro il muro e colpendolo con un pugno”. Di cinque giorni è stata la prognosi del 56enne.

LEGGI ANCHE  Scandalo Radio Maria: inviava lettere agli anziani per ottenere un lascito testamentario

Ha inoltre minacciato lui e la madre – uscita sul pianerottolo –  urlando: “Darò fuoco alla casa, alla radio, alla tv”. Di tale aggressione, l’uomo potrebbe rispondere presto a processo: la procura ha infatti chiuso le indagini preliminari.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1765 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".