Achille Lauro e l’amore tossico: spiegazione del testo di Me ne frego

Qual è il significato del testo di Me ne frego, canzone di Achille Lauro in gara al Festival di Sanremo 2020? Vi ricordiamo che potete trovare qui il testo completo e ogni dettaglio relativo alla sua partecipazione alla kermesse.

Me ne frego | Autori

Gli autori della canzone sono L. De Marinis – D. Petrella – E. Manozzi – M. Ciceroni – L. De Marinis – D. Dezi – D. Mungai. Come vedremo il testo parla d’amore incentrandosi, però, su quello che è il lato peggiore di una relazione.

Me ne frego | Significato

Già dai primi versi di Me ne frego, si intuisce che il brano pone al centro del testo una relazione d’amore tra due persone.


Noi sì
Noi che qui
Siamo soli qui
Noi sì
Soli qui
Fai di me quel che vuoi sono qui
Faccia d’angelo
David di Michelangelo
Occhi ghiacciolo
Dannate cose che mi piacciono
Ci son cascato di nuovo

Ben presto, però, si capisce che la canzone racconta di una relazione da classico film americano ma totalmente il contrario. Una relazione tossica e problematica che ormai, troppo spesso, sono sempre più comuni tra le coppie. Una rapporto fatto di bugie e di emozioni altalenanti nel quale uno dei due protagonisti si ritrova “risucchiato”.

LEGGI ANCHE  Achille Lauro - 16 Marzo: testo e video ufficiale

In particolare, in Me ne frego è l’uomo a essere “schiavo” della donna: quest’ultima viene idealizzata con l’esempio di perfezione fisica maschile del David di Michelangelo (“Faccia d’angelo David di Michelangelo”) ed è proprio l’uomo a chiedere di essere sfruttato e truffato nei sentimenti.

Sono qui
Fai di me quel che vuoi
Fallo davvero
Sono qui
Fai di me quel che vuoi
Non mi sfiora nemmeno
Me ne frego
Me ne frego
Dimmi una bugia me la bevo
Sì, sono ubriaco e annego
O sì, me ne frego davvero
Sì, me ne frego
Prenditi gioco di me che ci credo
St’amore è panna montata al veleno
È instabile
Fragile
È una strega

Il racconto, infine, mette in evidenza una situazione quasi drammatica nel quale l’uomo innamorato si arrende ad essere trattato male, a patto di ottenere anche una piccola della sua amata (È una vipera in cerca di un bacio che poi le darò io sempre in cerca di quello che ho perso. Perdendo le cose che ho. Amore dimmi qualcosa, qualcosa di te che non so, cosi mi prendo anche un piccolo pezzo di te…anche se non si può).

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 3507 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.