Barty Colucci: tutti gli indizi portano a Radio 105: “Mi sono dimesso da RDS, ma non mi hanno permesso di salutare”

POCHE ORE AL PALINSESTO E ALLA COLLOCAZIONE DELLA PUCCIONI

 

Ad una settimana dall’inizio di Tutti Pazzi per RDS col sorprendente forfait di Barty Coluci, il comico, attore e speaker pugliese ha spiegato i motivi della sua assenza.

Ecco quanto emerso su Instagram: “Non sono più a Tutti Pazzi per RDS perché mi soo dimesso. Avrei voluto salutarvi ma una settimana prima che scadesse il mio contratto sono stato esonerato. I modi definiscono l’uomo, le persone, gli pseudp-amici e chi gestisce le radio Voglio sperimentare altre cose in un’emittente che a breve  saprete, e anche in altri campi”,

Prosegue Colucci: “Troverete Fotticchia, Bartolino Corriere ed altri personaggi su un’altra emittente che presto saprete con altri compagni di viaggio ma con Claudio Canizzaro ed in un altro orario“.

LEGGI ANCHE  Tutti Pazzi per RDS: BAZ ha già sostituito Barty Colucci

 

L'”altro orario” per ora smonta la nostra ipotesi “Tutto Esaurito“, anche se proprio oggi Marco Galli ha detto che ci saranno delle new entry e che è andato al “mercato delle radio con le bancarelle con gli speaker e i DJ”.  Tutti gli indizi porterebbero però a Radio 105. secondo Radio Speaker.

Noi aggiungiamo che oggi, nel rientrante Zoo di 105, c’è stato uno scambio allusivo di battute tra Marco Mazzoli e Fabio Alisei. “Pensa se lo Zoo venisse fatto uguale su un’altra radio. Anzi, c’è già” – dice Mazzoli. “O sulla stessa“, risponde Alisei. Da tempo Mazzoli sostiene che Tutti Pazzi per RDS sia una copia brutta dello Zoo.

LEGGI ANCHE  Barty Colucci e Claudio Cannizzaro: futuro a Radio 105. Format nuovo e orario serale?

Stefano Beccacece (On Twitte @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1189 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".