Bottiglie Rotte: video, testo e significato del nuovo singolo dei Subsonica

È stato presentato in anteprima ieri, giovedì 6 settembre, il nuovo singolo dei Subsonica “Bottiglie Rotte”, anteprima del nuovo album “8” la cui uscita è prevista per il prossimo 12 ottobre. La presentazione è avvenuta nel corso di un appuntamento davanti a una casa sui Navigli milanesi sulla facciata della quale è stato proiettato un concerto + intervista cui si sono sottoposti Boosta, Samuel e soci in diretta dal loro studio di registrazione di Torino. Nell’occasione sono state svelate anche le date del tour che trovate qui.

Subsonica – Bottiglie Rotte (Video)

Il 9 settembre è uscito il video ufficiale: eccolo.

Il video ufficiale è stato proiettato verso la fine dell’evento che trovate qui sotto in versione integrale. Il concerto che ha introdotto il tutto ha previsto una serie di pezzi storici tra cui Tutti i miei sbagli e Discolabirinto. Lo trovate a partire dal minuto 1:05.30 circa (-6’50 dalla fine), commentato dal suo autore e dai musicisti. Il pezzo è introdotto da un basso trascinante e si preannuncia molto interessante.

Subsonica – Bottiglie Rotte (Testo)

Siamo bottiglie rotte in terra
siamo la notte a squarciagola
come le luci della giostra
che ci gira finché non sa più chi sei

Sorridono le star
fra un attentato e un’altra festa
farsi vedere, c’è gente, ci siamo persi
chiedimi come stai
chiedimi o no che fa lo stesso
splendi di noia, di gioia, di indifferenza
e lascia il segno

Come la musica che è in testa
l’ansia gli esami che ti aspettano
come una svastica nei cessi
fra la tua bocca e un non so più chi sei

Splendidi come star
fra un attentato e un mal di testa
farsi vedere c’è gente, ci siamo persi
chiedimi come stai…

Subsonica – Bottiglie Rotte (Significato)

Il testo racconta i tempi moderni e l’iperconnessione della società, vista con gli occhi di chi ha un profilo pubblico (come i Subsonica appunto) e deve anche saper gestire la sua immagine nei confronti dei fan con i nuovi (obbligatori, come ha specificato Samuel nell’intervista allegata, per belli o brutti che siano) strumenti tecnologici.

E allora le star sorridono e si fanno vedere “fra un attentato e un’altra festa”, con l’ansia e la paura di una società in cui “ci siamo persi”. Da sottolineare perché molto forte anche l’immagine della “svastica nei cessi” vista come la parentesi deteriore, squallida e casuale tra momenti di vita diversi; la tua bocca, gli esami.

“Chiedimi come stai”, sintetizza tutto… e fammi capire se hai digerito tutto questo, si potrebbe aggiungere.

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 12514 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it