Little Tony è morto

È morto nella serata di oggi , a Villa Margherita, a Roma, clinica nella quale era ricoverato da tre mesi a causa di un tumore alle ossa che lo aveva colpito. , questo il suo vero nome, era nato a Tivoli il 9 febbraio del 1941, 72 anni fa.

Tra i primi esponenti del rock’n’roll in Italia e considerato l’Elvis italiano (anche a causa della forte somiglianza), ha debuttato negli anni cinquanta, per raggiungere la grande notorietà grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo 1961 in coppia con Adriano Celentano con il brano 24 mila baci, con il quale ha raggiunto il secondo posto della manifestazione.

Ha poi consolidato la sua notorietà nei decenni a venire con brani come Cuore matto e La spada nel cuore. Negli ultimi anni, Little Tony ha continuato a cantare: negli anni duemila ha partecipato per due volte a Sanremo: nel 2003 con Non si cresce mai, in coppia con Bobby Solo con il quale aveva collaborato anche negli anni 80 (insieme a Rosanna Fratello) creando i Ro.Bo.T e nel 2008 con Non finisce qui.

Nel 2006 era stato colpito da infarto durante un suo concerto in Canada, ma si era ripreso completamente.

I funerali saranno giovedì al Divino Amore.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook