Sanremo 2018, Noemi è stata denunciata: ecco il perché

Ok, mettiamola così, quando sei a Sanremo comunque la tensione gioca brutti scherzi, capita quando sei ad un minuto dalla tua esibizione sul palco dell’Ariston ma può capitare anche quando sei pieno di impegni in 5 giorni di kermesse e ti ritrovi sbattuto da una parte all’altra della città dei fiori per interviste a questa o quella trasmissione.

Lo stress si fa sentire, e lo sa bene , la cantante dal capello rosso fuoco in gara al Festival con “Non smettere mai di cercarmi” ha avuto a che fare con un disguido, la cantante voleva evitare i controlli di sicurezza davanti al Teatro Ariston di Sanremo, intensificati dopo l’incursione dell’intruso nel corso della prima serata. E invece non solo non ci è riuscita, si è presa anche una bella denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale.

Secondo quanto riportato da diversi quotidiani, Noemi avrebbe provato ad entrare dall’uscita per evitare la fila, ma un agente della security le ha detto di mettersi in coda come tutti gli altri, anche perché pare che Noemi fosse sprovvista del pass. La cantante romana ha così ubbidito, mettendosi con educazione in fila. Non prima di insultare la guardia apostrofandola con un “Ma guarda che c…one”.

L’offesa non è passata inosservata e da lì, è partita la denuncia. Insomma, il 5° Festival di Noemi si fa più movimentato del solito.

 

Advertisements

Commenti Facebook

commenti