Ognuno ha il suo racconto: significato del testo della canzone di Red Canzian

Qual è il significato del testo di Ognuno ha il suo racconto, canzone di Red Canzian – ex-bassista dei Pooh ora impegnato nella carriera solista – in gara al Festival di Sanremo 2018? Vi ricordiamo che potete trovare qui il testo completo e ogni dettaglio relativo alla sua partecipazione alla kermesse.

Ognuno ha il suo racconto | Autori

Il testo è stato scritto da Red Canzian a quattro mani con Miki Porru. Porru è un ex-cantante che lo stesso Red aveva lanciato a Sanremo circa 30 anni fa, nel 1987, quando era arrivato secondo nelle Nuove Proposte con il brano Straniero. Era già stato autore di molti testi del precedente disco solista di Red L’istinto e le stelle, nel 2014.

LEGGI ANCHE  Red Canzian al Teatro Metropolitan di Catania: biglietti e scaletta

Ognuno ha il suo racconto | Significato

Partiamo dalla secondo strofa, introdotta da un verso cardine: “Testimone del Tempo”, importante da sottolineare perché sarà anche il titolo dell’album di prossima uscita. Su questo Red ha dichiarato:

“Alla fine del viaggio ci vuole coraggio per ripartire e guardare verso un orizzonte diverso… e le forze e le certezze le riconosci nelle passioni dell’inizio, in quella musica che, da ragazzino, ti ha fatto sognare di diventare, un giorno, una rock star”.

E qui diviene chiara la matrice autobiografica generale: alla fine dell’avventura coi Pooh, Canzian guarda altrove, e non per niente ha dichiarato che intraprenderà una strada diversa, più dura, più rock, come d’altronde era nelle sue origini progressive.

LEGGI ANCHE  Red Canzian al Teatro Golden di Palermo: biglietti e scaletta

Tutta la prima strofa racconta del suo percorso di vita, ma si fonde poi – proprio a partire dal verso “testimone del tempo” – nelle storie individuali di ogni persona incontrata “Perché ogni uomo ha un suo istinto preciso/Un suo esclusivo canto”.

C’è un’aura di negatività in questa parte, perché si portano anche esempi e incontri negativi, “Strana persona la gente”, è il verso che sintetizza tutto; ma nonostante tutti gli errori commessi, il protagonista ha capito ed ha vinto, grazie all’amore, “grazie a te”. Subito sotto trovate una piccola intervista in cui Red spiega parte del testo scritto assieme a Miki Porru (li vediamo insieme nella foto sopra).

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 12476 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it