22 dicembre: è lo Zozzoni Day 2017. In corso la raccolta fondi in favore del CESVI

Oggi – 22 dicembre 2017 – su Radio Deejay torna lo “Zozzoni Day“, con l’undicesima edizione dopo un anno di stop. Oggi si svolge la giornata ideata ed organizzata dal Trio Medusa in favore del CESVI con la raccolta fondi solidale – partita dal 13 dicembre . attraverso il sito CharityStars

Tra o pezzi più pregiati troviamo la medaglia d’oro vinta da Bebe Vio al mondiali paralimpici di scherma, il vinile dell’ultimo album di Jovanotti “Oh Vita” autografato. Fra gli altri oggetti all’asta troviamo una panchina autografata da Ale & Franz, una lezione di sci con Giorgio Rocca, il giubbotto di Eros Ramazzotti per il tour “Calma apparente“, gli album autografati degli U2 ed Ed Sheeran.

E poi i sono i gadget interni, come i quadretti del Trio Medusa, la maglia indossata da Linus alla festa della radio del 2016,  al vinile della canzone di Natale cantata da Danilo da Fiumicino, sino al disannuncio con dedica da parte del Trio Medusa nella trasmissione delle 19:00. In questo caso il pagamento dovrà essere effettuato immediatamente. Le altre dediche personalizzate saranno ad opera di i Linus, Fabio Volo, 

Ecco l’elenco completo delle aste in corso, aste che hanno scadenza diversa. Quest’anno la maratona con gli speaker mescolati durerà dalle 07:00 alle 20:00.

Il Trio Medusa ha un rapporto di collaborazione ed amicizia con il CESVI dal 2003; suggellata dallo Zozzoni Day, ma anche da diversi viaggi sul campo. Il CESVI opera dal 1985 con lo scopo – attraverso le “Case del Sorriso”  – di aiutare i bambini più poveri in 6 paesi, nella fattispecie  Zimbabwe, Sudafrica, Haiti, Brasile, Perù e India.

Riportiamo testualmente: “il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia sono drammatici: entro il 2030 i bambini poveri nel mondo potrebbero essere 167 milioni mentre 60 milioni potrebbero essere esclusi dal diritto all’istruzione. Infine, senza interventi adeguati, 69 milioni di bambini potrebbero morire entro il 2030 per cause prevalentemente prevenibili. Poiché il problema della povertà dei bambini riguarda sempre di più anche il nostro Paese, Cesvi sta reagendo con rinnovato impegno anche in Italia. Il nostro compito, così come quello della comunità internazionale, è far sì che non ci siano più bambini poveri che muoiono di fame o per mancanza di assistenza sanitaria, in Africa come in tutti gli altri continenti”.

Riportiamo anche il palinsesto completo dello Zozzoni Day 2017.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece 1047 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".