Red Hot Chili Peppers live a Roma: scaletta e recensione del concerto

Nella serata di giovedì 20 luglio i mettevano in scena la prima delle due date italiane del loro The Getaway World Tour’. Un concerto andato in scena all’Ippodromo delle Capannelle all’interno del ricco programma del Rock in Roma 2017.

Sono state oltre trentamila le persone che si sono presentate per assistere a quello che potrebbe essere uno degli ultimi show del Red Hot, dopo l’annuncio dei giorni scorsi da parte della band di volersi ritirare dall’attività live o almeno ridurre questi intensi e lunghi tour. Ma sul palco la band è apparsa in ottima forma come se per loro il tempo si fosse fermato.

Una concerto di circa due ore con una scaletta ampia che ha proposto numerose cover: da Higher ground di Stevie Wonder ad una dedica per l’Italia con l’esecuzione, di Josh in solitario, di Io sono quello che sono di Mina. E stasera si replica: appuntamento a Milano.

Ecco di seguito la scaletta completa.

Scaletta concerto Red Hot Chili Peppers Roma 20-7-2017

Al link sopra l’archivio storico delle scalette dei concerti di Red Hot Chili Peppers

Intro jam
Can’t stop
Dani California
The zephyr song
Dark necessities
The adventures of rain dance Maggie (con Mauro Refosco)
I wanna be your dog (cover degli Stooges)
Right on time
Go robot
Californication
What is soul? (cover dei Funkadelic)
Aeroplane
Sick love
Sir psycho sexy
They’re red hot (cover di Robert Johnson)
Higher ground (cover di Stevie Wonder)
Under the bridge
By the way

Io sono quello che sono (cover di Mina)
Goodbye angels
Give it away

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.
Facebook