Advertisements
Advertisements

Concerto Primo Maggio 2013: ecco la scaletta ufficiale e definitiva

Update primo maggio ore 10,38: comunicata ora dall’organizzazione la scaletta definitiva. Eccola:

SESSIONE POMERIDIANA ORE 15-19

Crifiu
Aeguana Way
Almamediterranea
Le Metamorfosi
Honeybird & The Birdies
Toromeccanica
Enzo Avitabile
Africa Unite
Marta Sui Tubi
I Ministri
Motel Connection
Renzo Rubino
Marco Notari
Management del Dolore Post Operatorio

SESSIONE SERALE ORE 20-24
Giovanni Sollima e i 100 Violoncelli
Grande Orchestra Rock diretta da Vittorio Cosma Medley prog con Niccolò Fabi
Nicola Piovani
Daniele Silvestri
Max Gazzè
Grande Orchestra Rock diretta da Vittorio Cosma con Federico Zampaglione e Erica Mou
Elio e le Storie Tese
Vinicio Capossela
Grande Orchestra Rock diretta da Vittorio Cosma con Colapesce, Andrea Appino, Cosmo, Emidio Clementi, Ensi
Cristiano de Andrè
Chiusura con la Grande Orchestra del Rock diretta da Vittorio Cosma

Si è tenuta alle ore 12.30 l’ultima conferenza stampa del Concerto del Primo Maggio che domani a partire dalle ore 15 andrà in scena in Piazza San Giovanni a Roma. Mentre in piazza ci sono già i primi soundcheck degli artisti già arrivati nella capitale, nella conferenza terminata da pochi minuti doveva essere definita la scaletta delle esibizioni… ma di fatto non è stato reso noto nulla.

E allora cerchiamo di ricostruire noi la scaletta con le notizie che abbiamo a disposizione da fonte certa. Il post rimarrà in aggiornamento per tutta la giornata, a mano a mano che ci arriveranno news sicure.

Ad aprire il concerto che ricordiamo sarà presentato da Geppi Cucciari, saranno i finalisti del concorso dell’1MFestival, ovvero Aeguana Way, Almamediterranea, CRIFIU, Honeybird & the Birdies, Le Metamorfosi e Toromeccanica. Più tardi, alle 16.30, sarà il turno degli Africa Unite.

Clicca qui per il cast completo

Orari e 2013

Titolo 2013: Musica per il nuovo mondo. Spazi, radici, frontiere

Prima parte dalle ore 15 alle ore 19

Ore 15: apertura con i finalisti 1MFestival: Aeguana Way, Almamediterranea, CRIFIU, Honeybird & the Birdies, Le Metamorfosi e Toromeccanica

Ore 16,30: Africa Unite

Seconda parte dalle ore 20 alle ore 24

Ore 20: Apertura parte serale: Inno di Mameli eseguito da un’orchestra d’archi di 100 violoncellisti, guidata da Giovanni Sollima. Subito dopo: Bella Ciao un programma con musiche di ogni genere, da Vivaldi a Jimi Hendrix. Dovrebbe seguire subito dopo, oppure nell’ambito della Grande Orchestra del Rock (vedi sotto) un ricordo di Enzo Jannacci e Lucio Dalla, interpretati da Federico Zampaglione e Niccolò Fabi.

A seguire Daniele Silvestri, che canterà una versione speciale del brano sanremese A Bocca Chiusa, con l’ausilio dell’interprete della lingua dei segni Renato Vicini e di 4 coristi sordomuti.

Segue Vinicio Capossela con La Banda della Posta e la sua “Musica per sposalizi”

Segue Nicola Piovani, con la sua rilettura di alcuni grandi classici della musica leggera italiana.

A seguire la Grande Orchestra del Rock (clicca sul link per la presentazione e i componenti)

Chiusura (dopo le ore 23) con Elio e le Storie Tese

Update ore 10,38: comunicata ora dall’organizzazione la scaletta definitiva. Eccola:

SESSIONE POMERIDIANA ORE 15-19

Crifiu
Aeguana Way
Almamediterranea
Le Metamorfosi
Honeybird & The Birdies
Toromeccanica
Enzo Avitabile
Africa Unite
Marta Sui Tubi
I Ministri
Motel Connection
Renzo Rubino
Marco Notari
Management del Dolore Post Operatorio

SESSIONE SERALE ORE 20-24
Giovanni Sollima e i 100 Violoncelli
Grande Orchestra Rock diretta da Vittorio Cosma Medley prog con Niccolò Fabi
Nicola Piovani
Daniele Silvestri
Max Gazzè
Grande Orchestra Rock diretta da Vittorio Cosma con Federico Zampaglione e Erica Mou
Elio e le Storie Tese
Vinicio Capossela
Grande Orchestra Rock diretta da Vittorio Cosma con Colapesce, Andrea Appino, Cosmo, Emidio Clementi, Ensi
Cristiano de Andrè
Chiusura con la Grande Orchestra del Rock diretta da Vittorio Cosma

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo

La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l’Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.