Advertisements

Zucchero live a Livorno: recensione data zero de La Sesion Cubana Tour 2013

Ieri, domenica 28 aprile, a Livorno è andata in scena la data zero di per La Sesion Cubana World Tour 2013. Data zero per quanto riguarda l’Italia, ovviamente, dopo l’anticipo di tournée vissuto nelle isole oceaniche di Tahiti, Nuova Caledonia e Australia.

E poi c’è stato naturalmente l’antipasto di lusso del concerto cubano all’Avana, trasmesso dalla Rai, la cui scaletta ricalca più o meno quella dell’intero tour che tra poco vedrà il suo sontuoso debutto all’Arena di Verona.

Ma torniamo a Livorno, al PalaModigliani, come si chiamerà tra qualche giorno, dover campeggia il bandierone cubano che vedete nella foto di anteprima. Ma è solo una parte della bellissima scenografia che intende ricreare l’atmosfera della Cuba odierna, con tanto di enorme muso di un macchinone americano blu stile Fifties e naturalmente la band, con ben tre chitarristi all’attivo, e altrettante coriste danzanti.

I successi di Zucchero vanno in scena praticamente tutti, ma due sono i momenti più suggestivi. La sentita e profonda esecuzione di Diamante, cantata in coro da tutto il pubblico e accolta da un boato. Verso la fine il cantante si interrompe per urlare: “Ehi Livorno, oooo” e il palazzetto rimbomba della risposta dei fan entusiasti.

E poi naturalmente c’è Diavolo in me, interpretata con una maschera diabolica e ballata da tutta la platea, ma proprio tutta. L’ultimo album invece si racchiude nel singolo-simbolo, scusate il gioco di parole, Guantanamera. Era difficile pensare che un pezzo tanto coverizzato potesse trovare nuova linfa in un arrangiamento targato 2012. E invece Zucchero ci è riuscito, soprattutto nel ritornello completamente rivisto e accattivante,

Rombo di cannoni ed è ora di andare a casa, ma dopo non meno di due ore e un quarto abbondanti. Certo Zucchero non si è risparmiato e i fortunati in possesso del biglietto per i live all’Arena possono stare tranquilli. Li aspetta una serata indimenticabile.

loading...

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook