Cuffie d’Oro: Rossella Brescia, Gibba e la foto “storica” che “può tornare utile”

Durante la serata di premiazione a Trieste, con la consegna delle Cuffie d’Oro 2016, è stato piuttosto facile malignare sia sull’assegnazione del premio – come Show of the “Year”  a Tutti pazzi per RDS, condotto anche da Rossella Brescia, volto femminile della manifestazione, sia sull’assenza – fra i vincitori – de Lo Zoo di 105.

E noto – per chi segue le “cronache radiofoniche”, che la ballerina e conduttrice  ha querelato, ed avuto ragione ottenendo un risarcimento in primo grado, due elementi del programma per diffamazione a causa di una battuta risalente al 2012.

Uno dei due querelati era Marco Mazzoli, conduttore dello Zoo, l’altro era Gilberto Penza in arte Gibba, oggi componente di Benvenuti nella Giungla con Gianluigi Paragone, Ylenia e Mara Maionchi. La trasmissione ha vinto nella categoria “Talk Show”.

Proprio Gibba – che ha vinto il premio con due squadre diverse – con Ylenia e la Maionchi – è salito sul palco a ritirare il premio e non si poteva non prestare attenzione a ciò che sarebbe successo,  Rossella Brescia: “Baciamoci, facciamo questa foto storica“. Ylenia: “La foto è storica, io mi sposto“. E Gibba: “Si, fate la foto, può tornare utile, non si sa mai. Qualcuno sa perché“.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".
Facebook