Advertisements
Advertisements

La vera storia di White Christmas-Bianco Natale, la canzone di Natale più venduta

Natale si avvicina a grandi passi e oggi per la nostra rubrica di Storia della Musica vogliamo occuparci della canzone più venduta (e con Jingle Bells la più conosciuta) di questo periodo di festa: .

Il brano vanta innumerevoli cover, tra cui in Italia quelle di Laura Pausini e Andrea Bocelli, ma naturalmente la versione più celebre è quella originale di , vista per la prima volta nella colonna sonora del film Holiday Inn che vedeva nel cast anche Fred Astaire.

La versione del 1942 andò poi distrutta durante la guerra e venne reincisa sempre da Bing Crosby nel 1947 nella maniera dunque a noi più abituale, anche se si cercò di preservare il suono originale.

Il pezzo era però stato scritto da quel geniaccio di Irving Berlin nel 1940. Curiosamente l’autore era di religione ebraica non cristiana, ma si sforzò di entrare i più possible nello spirito natalizio… e ci riuscì, al punto da esclamare “Ho scritto la canzone più bella di tutti i tempi”.

E infatti fu anche la più venduta in assoluto fino al 1998, quando Candle in the Wind di Elton John, nella versione dedicata a Lady Diana appena morta tragicamente (l’originale era per Marilyn Monroe), la rimpiazzò.

Curiosità: il testo della versione in lingua italiana intitolata è stato scritto da Filibello, pseudonimo di Filippo Bellobuono.

Ascoltiamo insieme la versione del 1947.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all’ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish.

Contatto diretto: blog@gamefox.it