Caos Nobraino: tweet ironico sui morti in mare in Sicilia

Un tweet inopportuno ha portato in poche ore l’attenzione sui , band di Riccione formatasi nel 2006. “Avviso ai pescatori: stanno abbondantemente pasturando il Canale di Sicilia, si prevede che quelle acque saranno molto pescose questa estate” è quello che si è potuto leggere sul profilo social del gruppo.

Un messaggio ironico e di chiaro riferimento ai drammatici fatti accaduti nel canale di Sicilia dove centinaia e centinaia di migranti hanno perso la vita. Un messaggio scritto da Nestor Fabbri e non da Lorenzo Kruger che si è ritrovato incolpevolmente nel mirino di critica e pubblico. Per sua sfortuna, collegare l’account twitter personale alla pagina facebook del gruppo, ha fatto si che quel messaggio venisse accostato al suo nome in quanto pubblicato automaticamente dal sistema.

Lo stesso Lorenzo Kruger ha poi preso la parola e con un nuovo messaggio ha chiesto scusa: “Buongiorno a tutti, qui Lorenzo Kruger. Torno ora da un week-end di concerti e purtroppo solo ora mi accorgo di cosa sta succedendo. Ogni Nobraino si esprime su questa pagina come crede, mi pare di capire che ci sia stato un fraintendimento ma non sono qui giustificare l’autore, ci penserà lui stesso. Io devo invece chiedere scusa perché un post sulla pagina dei Nobraino ha ferito la sensibilità delle persone; il momento è delicato, il silenzio è impossibile, ogni parola è di troppo. Scusate davvero. A presto Kruger“.

Il pasticcio ormai è fatto e difficilmente il pubblico si scorderà di questa infelice uscita. Il messaggio è stato poco dopo cancellato (in realtà non è stato cancellato ma modificato e quindi ancora visibile) ma il gruppo dovrà presto cancellare anche i precedenti messaggi dove annunciava la sua partecipazione al concerto del Primo Maggio di Taranto: è infatti arrivata la replica di Roy Paci, direttore artistico del concerto, che ha fatto sapere che i Nobraino non sono più graditi sul palco. Anche gli organizzatori dello Sherwood Festival di Padova, dove i Nobraino avrebbero dovuto esibirsi il 12 giugno, hanno annunciato la cancellazione del concerto così come il Comitato 25 Aprile che ha comunicato l’annullamento dello show previsto a Pisa al concerto del 25 aprile di Fornacette.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.
Facebook