Esce oggi “Amami”, il primo singolo di Emma Marrone da “Schiena”

È uscito oggi, dopo i consueti tre giorni di pre-order si iTunes, “Amami”, il primo singolo di Emma Marrone tratto dal nuovo album “Schiena”.

Il brano è stato preceduto da un teaser, apparso sulla pagina >You Tube della cantante salentina e che vi mostriamo qui di seguito, in attesa di avere anche l’audio completo.

Ecco invece di seguito il testo di Amami. Scontati i riferimenti alla storia personale di Emma, e il pensiero corre per forza all’amore spezzato con Stefano De Martino, anche se la canzone non deve riguardarlo per forza. Anzi, direi che si tratta di un messaggio di speranza nei confronti di un futuro amore (qualcuno parla di un rapporto con il rapper Nesli, ma sono solo voci). Essendo comunque il primo album seguito alla rottura sentimentale della cantante, trovare riferimenti è giocoforza.

Testo Amami | Emma Marrone

La notte porta via il dolore,
mi accompagna questa musica,
mi muovo col tuo odore,
bello come chi non se lo immagina
aspetta qui e lasciami fare
Spegno ad una ad una anche le stelle,
al buio sottovoce si dicono le cose più profonde,
ed io mi sento bella come non mai,
come questo sole che ci illumina
Amami come la terra,
la pioggia d’estate,
Amami come se fossi
la luce di un faro nel mare,
Amami senza un domani,
senza farsi del male,
ma adesso Amami,
dopo di noi c’è solo il vento
e porta via l’amore
Cancella con i tuoi occhi
le mie fragilità,
rivivo nei tuoi sensi,
le voglie e le paure,
l’istinto di chi poi
non se le immagina,
la bellezza di chi ride e volta pagina.
Cancello ad una ad una anche le stelle,
e tengo fra le mani le conto sulla pelle
e bocca contro bocca
non sono l’unica
so che questo è il cielo
che ci illumini
Amami come la terra,
la pioggia d’estate,
Amami come se fossi
la luce di un faro nel mare,
Amami senza un domani,
senza farsi del male,
ma adesso Amami,
dopo di noi c’è solo il vento
e porta via l’amore
e tutto quello che resta
sono sogni
incollati fino a dentro le ossa
e abbiamo appeso le ali
viaggiamo dentro i ricordi
e poi siamo soli
amami e dammi le mani,
le mani, le mani, le mani.
Amami
Amami senza un domani,
senza farsi del male,
ma adesso Amami,
dopo di noi c’è solo il vento
e porta via l’amore.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 11933 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it