Advertisements

1995: il nuovo album di Lorenzo Fragola in anteprima su Radio Deejay (recensione)

Dopo l’esperienza di X-Factor che lo ha visto vincitore e dopo il Festival di Sanremo, è pronto a rilasciare il album di debutto dal titolo . Nelle settimane scorse erano uscite le prime notizie a riguardo di questo lavoro discografico, che prende il nome dall’anno di nascita del cantante, come tracklist e cover: nonostante 1995 sarà rilasciato ufficialmente solamente dal prossimo 31 marzo, da oggi lo si può ascoltare, in parte ed in anteprima, sul sito di Radio Deejay.

Per ognuno dei quattordici brani è infatti disponibile una preview di quasi due minuti che lascia già apprezzare le varie tracce presenti. Un disco da apprezzare che viene aperto da The Rest, in cui sentiamo Fragola alle prese con un testo in lingua inglese. Ed un po’ la particolarità di 1995, quella di proporre testi sia in italiano che in inglese, anche se non è una novità per il cantante catanese che a fine 2014 ottenne doppio disco di platino con la hit The reason why, brano che , a differenza di alcune voci diffuse in rete, è presente in tracklist. E l’inglese sta particolarmente a cuore a Fragola che si ripete anche in Best of me, Dangerous, Homeland, Close my eyes e Who am I?, oltre ad una bonus track dal titolo One day we’ll be fine.

Non poteva poi mancare Siamo uguali, singolo di lancio di questo disco e brano che Fragola ha cantato a Sanremo, piazzandosi al decimo posto, e che proprio in questi giorni è Disco d’oro.

Ecco invece la tracklist completa di 1995

1. The rest
2. La nostra vita è oggi
3. Siamo uguali
4. Best of me
5. Da sempre
6. The reason why
7. #fuoric’èilsole
8. Dangerous
9. Distante
10. Homeland
11. Close my eyes
12. Resta dove sei
13. Who am I?
14. One day we’ll be fine (bonus track)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.