Zoo di 105, una stagione nera

Da quattro anni a questa parte ogni nuovo avvio dello presenta pochi motivi per stare tranquilli ed il sedicesimo anno della trasmissione sembra essere il più nero nella storia del programma.

E’ il momento più difficile perché questa volta non c’è di mezzo nessun problema disciplinare. A settembre torna Paolo Noise ed il ritorno non è preso bene da molti. Dopo una sola settimana Mazzoli chiude il programma, che riprene solo dopo la famosa “Reunion”.

Tutto sembrerebbe sistemato, ma arriva la sorpresa per Alan che si ritrova tra capo e collo una condanna a 5 mesi. Solo in chiusura di 2014 si viene a sapere che Caligiuri potrà ricorrere contro la sentenza.

Sullo sfondo c’è Gibba, che non torna in onda  – ed anche se Mazzoli a volte sembra determinato a non olerne più sapere – fa capire che sta cercando di riportarlo in diretta. A fine anno Spyne aveva annunciato la nuova squadra, ma è giovedì e siamo ancora in fase di Best

La politica della proprietà della radio complica i piani dello Zoo e ieri nel giro di poche ore sulla pagina di Marco Mazzoli compaiono due post contrastanti: uno abbaastanza cupo,l’altro in grado di dare un minimo di speranza, soprattutto ai supporters di Gibba.

Dopo la telefonata di oggi con il direttore (che e’ dalla nostra e mi riferisce il volere della radio e della controparte), dubito fortemente che riusciremo ad ottenere quello che abbiamo chiesto!! Domani avro’ notizie piu’ dettagliate!

Colpo di scena!! Forse ci siamo:-)))
Scambio di messaggi col direttore.
Incrociate le dita!

Il conduttore viene ancora bersagliato dalle polemiche e probabilmente – visto che lo Zoo non sta partendo ma non è in vacanza – per la prima volta in sedici anni  vorrebbe già essere arrivato a luglio.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece 1019 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".