Advertisements
Advertisements

A Radio Deejay Natale con Jingle Bell. In serata Natale a casa Deejay su Deejay TV

Come ormai vuole la tradizione, il giorno di Natale a Radio Deejay è interamente dedicato al gioco a premi rivolto agli ascoltatori. Oggi Jingle Bell tenterà di premiare coloro che si sono prenotati entro il 22 dicembre.

Se negli ultimi anni il format ha visto delle semplici domande a risposta multipla alle quali era accostato un premio a seconda del grado di difficoltà, chi conosce la radio sa che in passato il gioco era ben più articolato e difficoltoso da realizzare. Difficilmente si possono dimenticare gli anni del mitico Cruciverbone, gioco che vedevala vittoria aumentare di valore a seconda della lunghezza della definizione che veniva chiusa. Spesso si poteva vincere più di un regalo perché per “incastro” capitava la possibilità di risolvere più di una definizione.

Questo sistema è stato però abbandonato da qualche tempo perché lo stesso Linus ha ammesso che il Cruciverbone aveva una struttura complessa ed impegnativa. Era necessario procurarsi nelle varie edicole lo schema, non sempre reperibile – e spesso lo speaker di turno doveva fare un riassuntino all’ascoltatore in collegamento perché riuscire a seguire l’intero schema era impossibile.  Verso la fine della giornata c’era spazio anhe per gente non prenotata e arrivata “all’ultimo minuto” Il premio più grosso – un’automobile – andava a chi riusciva a completare una vera e propria frase all’interno del cruciverba.

Ad ogni modo oggi le voci della radio si alterneranno per far compagnia e giocare “tra spumante e panettone” con la musica – e le canzoni natalizie – di Deejay. Ilgrande sucesso del cofanetto natalizio verrà poi in un certo senso celebrato quando, su Deejay TV,  andrà in onda in prima serata Natale a casa Deejay, film che sarà riproposto sulla stessa emittente alle 15:00 del 26 dicembre.

 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece

Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta – ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 – ora fa prevalentemente il blogger con l’aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione “Radio News”.