Advertisements
Advertisements

Zoo di 105 4/12/2014. Torna Leone, ma non tutte le Reunion sono obbligatorie

Visto che in questi mesi si è tanto parlato di varie Reunion, oggi – la minaccia c’era stata già ieri – è tornato in onda Leone che si è dimostrato impeccabile, come no, in canto recitazione ed umorismo. Da notare che quello che del gruppo che dovrebbe essere il cantante vero, si fa per dire, è l’unico ad aver stonato la sigla dello Zoo.

Un argomento gettonatissimo è stata la festa di ieri sera della quale abbiamo parlato questa mattina in questo articolo. Ma a questa festa Paolo Noise chi l’ha visto?

La scenetta geniale è la novita del giorno, ovvero: Torna a casa dislessico. Noise ormai è abituato a recitare da cane – DisLassie questa volta – e per uno che ha l’aspirazione di diventare attore non è il massimo. Comunque fa molta tenerezza in questa scenetta il modo di bippare le volgarità. Ciò che invece non fa tenerezza, è il cinismo sempre più accentuato del Dona.   Riuscirà Timmy a finire una frase in modo corrotto? Scusate, intendevo scrivere corretto.

In studio è stato ospite anche il noto youtuber – con un passato anche in radio e tv –  Lambrenedetto XVI, che viaggia per fare raffronti sulla qualità della vita tra l’Italia e l’estero.

Ecco le scenette di oggi:

Studio Chiuso;

Torna a casa dislessico;

Poldinate con la voce di Belvaman;

Cesarobots: il tema del giorno è stato il furto di denaro.

Unreal TG: puntata dedicata al mestiere dello Zampognaro. Meravigliosa  la costante ricerca del morto su cui poter speculare.

Zlatan: per un errore di comprensione, per salvare dalla pena che  attende il “suo amico” Alan Caligiuri, Zlatan hiama direttamente il Quirinale.

Apollo ZeroZero: mentre la situazione igienica ed intima degenera, approva nello spaio il fondamentale aiuto del Clown Stronzone, che per altro fa amiciia con l’orso.

 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece

Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta – ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 – ora fa prevalentemente il blogger con l’aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione “Radio News”.