Advertisements
Advertisements

Nicola Savino: “Qui c’è puzza di Mazzoli”

Il ritorno in onda di Leone

 

Poco fa, durante Deejay Chiama Italia, Linus ha fatto mettere in onda una clip abbastanza volgare che Nicola Savino ha coperto ed in modo abbastanza imbarazzatohaaffermato: “Ma che volgarità”. E  poi, sul presunto cambiamento del collega: “Secondo me è successo quando hai avuto contatti con Mazzoli, in quel periodo. Qui c’è puzza di Mazzoli“.

Linus: “Ci siamo contaminati. Lui si è regolato, io sono diventato più volgare. Ciao Marco, che ieri sera era alla festa“.

Già, perché dopo la Reunion del Deejay Time, c’è stato un seguito serale a numero abbastanza chiuso, e Mazzoli c’era. I “Traditore” e gli “Incoerente” si sprecheranno,  anche se Mazzoli ha sempre detto di avere avuto in cameretta ilposter di Albertino, e di avere superato il un suo mito giovanile.

Inoltre, ma questo è solo un parere personale di chi scrive, ieri potrebbe essere andata in onda una puntata molto “soft” dello Zoo, fatta di poche scene recitate – Padre Maronno, Sforum e Lucy e Mino – per far prevalere spot come Skyz, e contenuti da studio come i film del Maestro e il momento di Andrea.

Considerando che da quando Mazzoli è in Italia sono arrivate puntatone con i Radiosboro, Rocco Siffredi, Cecchetto e Bossari,  ieri potrebbe essere stata una puntata “studiata” e fatta sul modello “fine stagione” calcolando che – com’era prevedibile – quello  della Reunion è stato l’argomento numero uno su Twitter. Oggi lo Zoo potrà tornare a sfoiderare tutta la sua forza.

 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece

Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta – ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 – ora fa prevalentemente il blogger con l’aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione “Radio News”.