Ai concerti di Morrissey vietato consumare carne e pesce: il cartello della Live Nation

Ieri abbiamo recensito data zero di Morrissey a Roma, dandovi atto della scaletta completa, ma ci è sfuggita una piccola curiosità. Tutti sanno che l’ex-leader degli Smiths da anni conduce una intensa campagna di impronta vegana contro il consumo di prodotti e derivati animali, al punto da intitolare uno dei suoi dischi e dei singoli più famosi Meat is Murder.

E allora non è che un segno di coerenza il cartello che l’organizzazione della Live Nation ha fatto appendere fuori del locale, che poi è l’Atlantico Live, teatro di due date nella capitale: “La produzione di Morrissey ricorda che è vietato consumare ed introdurre carne o pesce di qualunque tipo all’interno del locale.”

livenation-morrissey

Chissà che il messaggio di un cantante non serva se non ad eliminare il consumo di questi alimenti, perlomeno a ridurlo considerevolmente, con grandi benefici per la salute e per l’ambiente, come ormai ampiamente dimostrato dalla scienza moderna.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 11981 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it