Morrissey live a Roma: recensione e scaletta del concerto

Morrissey è tornato. L’Atlantico Live di Roma ieri è stato teatro del debutto dell’ex-frontman degli Smiths in Italia. Ricordiamo che stasera di replica nella capitale, e poi ci saranno altre quattro date in giro per il nostro paese.

Innanzitutto a pochi sarà sfuggito il cartello che campeggiava fuori dal locale e che vietava l’introduzione e il consumo di carne e pesce: lo trovate qui.

Venendo invece al concerto, in un locale sold out da tempo, gremito di un pubblico letteralmente adorante, Morrissey è partito lanciatissimo con uno dei pezzi simbolo della sua ex-band: The Queen Is Dead. Delirio immediato, che si ripeterà più volte e in particolare davanti alle altre hit degli Smiths, come Meat is Murder e Asleep. Quattro dunque i brani di quell’epoca (c’è anche How Soon is Now, ma purtroppo mancano Ask e Bigmouth Strikes Again, come anche Girlfriend in a Coma), e poi la cover di Frankie Valli ormai di rito nei concerti del cantante britannico.

Un solo bis, ma che bis! Everyday Is Like Sunday, per mandare tutti a casa felici. E i più fortunati ci saranno anche stasera!

Ecco di seguito la setlist completa del concerto.

Scaletta Morrissey Roma 13-10-2014

The Queen Is Dead
The Bullfighter Dies
Kiss Me a Lot
Certain People I Know
Earth Is the Loneliest Planet
How Soon Is Now?
World Peace Is None of Your Business
I’m Throwing My Arms Around Paris
Neal Cassady Drops Dead
Trouble Loves Me
Istanbul
Kick the Bride Down the Aisle
To Give (The Reason I Live) (Frankie Valli)
Meat Is Murder
Speedway
I’m Not a Man
Asleep

BIS

Everyday Is Like Sunday

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 11981 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it