Advertisements

Marco Mengoni, “Non me ne accorgo” è il nuovo singolo in anteprima: cover e testo

Come promesso, ecco arrivare il terzo e ultimo singolo promozionale di Marco Mengoni dal titolo “Non me ne accorgo”, tratto dal disco “#prontoacorrere“.

AGGIORNAMENTO: il singolo sarà ufficialmente in rotazione radiofonica da venerdì 29 novembre.

La canzome, uscita questa mattina, è una classica ballata in stile Mengoni, molto orecchiabile e radiofonica, che è già entrata nella top ten dei singoli più venduti e, non abbiamo dubbi, riuscirà a scalare ulteriormente le classifiche di vendita. Con questo terzo pezzo iniziamo a farci un’idea più precisa del nuovo album di (che uscirà la prossima settimana, il 19 marzo), un disco che visti i buoni risultati dei singoli promozionali (e soprattutto della canzone sanremese “L’essenziale”) parte con prospettive decisamente molto rosee.

Vi ricordiamo che scaricando tutti e tre i brani finora pubblicati in anteprima da Marco Mengoni, potrete acquistare “” a prezzo speciale (qui la nostra recensione del disco).

Ecco a voi la cover e il testo di “Non me ne accorgo”

Cover

cover non me ne accorgo marco mengoni

Testo
Cover

Testo “Non me ne accorgo”

Sai che musica è dolore
sai che musica è rumore
sai che cosa c’è? sto bene
sai che cosa c’è? sto male
non mi chiederai il permesso, se è concesso
lascio al tempo le promesse
lascio a te le tue certezze
la chitarra è sopra il letto
i versi che non hai mai scritto
non ti chiederò permesso
preferisco bruciarmi da solo
e assecondarti adesso
dove sei, in che parte del mondo?
oppure sei ancora qui
e non me ne accorgo
troverai l’equilibrio che cerco
oppure lo scoprirai in ogni dubbio che sei
non vorrei non vorrei ma che fretta hai di capire cosa siamo noi?
non ti resta che il rumore
e io che non so dargli un nome
il tuo cuore scivoloso
non mi resta che poterci pattinare pattinare
tu in un angolo sola
e io non ti riconosco oh
dove sei, in che parte del mondo
oppure sei ancora qui e non me ne accorgo
troverai l’equilibro che cerco
oppure lo scoprirai in ogni dubbio che sei
non vorrei non vorrei ma che fretta hai
di capire cosa siamo noi? (x3)
oppure sei ancora qui e non me ne accorgo
inventerai l’equilibro che cerco
oppure lo troverai in ogni dubbio che sei
non vorrei non vorrei ma che fretta hai
tu sai già che cosa siamo noi

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Alberto_Muraro
Seguitemi su Twitter: @alb_simultaneo
%d bloggers like this: