Advertisements

La mia Città: ecco il video ufficiale di Emma Marrone

Venerdì 16 maggio: è ufficialmente online anche sulla piattaform Vevo il video di per il brano che che ha rappresentato l’Italia all’Eurofestival. Eccone le riedizione, con una ventina di secondi aggiuntivi e un finale allungato.

Finalmente Emma Marrone sforna un grande, gradissimo pezzo. Noi siamo sempre stati molto critici con tutti i fuoriusciti da Amici, tranne forse con Annalisa Scarrone che si è sempre distinta per qualità, ma questa volta dobbiamo dire che la cantante salentina ha fatto centro pieno distaccandosi dal cliché Amoroso, se così vogliamo chiamarlo.

La mia Città è un pezzo moderno, dance, smaccatamente europeo e può davvero fare bene nel contesto dell’Eurovision Song Contest per cui è candidato. E noi all’Eurofestival faremo un tifo del diavolo per Emma, inutile negarlo.

Ecco il video di presentazione ufficiale.

| Emma Marrone

| Emma Marrone

Odio andare di fretta, i rumori, la nebbia,
il tempo appeso di questa città
Odio le scarpe col tacco,
che incastro distratta nei tombini invadenti di questa città
Odio me stessa allo specchio
non per il difetto, ma per stupidità
Amo restare in giro
sapendo di tornare sempre in questa città

E dimmi se c’è un senso al tempo,
al mio vagare inutile,
e dimmi se c’è davvero una meta
o dovrò correre per la felicità

E corro corro avanti e torno indietro
scappo, voglio prendere il treno
stringo forte il tuo respiro
e penso a me che non ho un freno
spingo forte non ti temo
voglio tutto voglio te.
voglio te, voglio te, voglio te, aah

Amo il traffico in centro, parcheggiare distratta,
il tuo sorriso, la mia instabilità
Amo fare l’offesa senza neanche una scusa
fare pace la sera, spegni la città
E amo me stessa per questo
per egocentrismo, senza razionalità
Amo prenderti in giro
sapendo di tornare sempre nella mia città

E dimmi se c’è un senso al tempo,
al mio vagare inutile
e dimmi se c’è davvero una meta,
o dovrò correre per la felicità

E corro corro avanti…

E dimmi se lo vuoi
E dimmi che non sei
Soltanto un riflesso confuso
che guardo sul fondo di me

E corro corro avanti…

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it