Advertisements
Advertisements

È morto Manlio Sgalambro, il filosofo di Franco Battiato

E’ morto questa mattina a Catania all’età di 89 anni Manlio Sgalambro, filosofo, scrittore, poeta e cantautore. Nato a Lentini nel dicembre del 1924, è stato reso noto al pubblico dalla ventennale collaborazione con Franco Battiato con il quale ha collaborato a partire dal 1994, mettendo sia la propria penna che la propria voce.

Tra i suoi lavori ci sono testi anche per artisti quali Patty Pravo, Alice, Fiorella Mannoia, Carmen Consoli, Milva e Adriano Celentano ed era suo anche il brano per bambini “Fra martino campanaro”.

Diamo l’ultimo saluto a Sgalambro, riportando una citazione presa da Il cavaliere dell’intelletto, lavoro teatrale accompagnato realizzato da Franco Battiato e diretta da Manlio Sgalambro sulla vita di Federico II: “Il nascere e il morire sono i due momenti unicamente reali. Il resto è sogno, interrotto da qualche insignificante sprazzo di veglia“.

Eccolo con Battiato nel video di Inneres Auge.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo

La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l’Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.