Advertisements
Advertisements

Papaoutai è la nuova hit di Stromae (video, testo e traduzione)

    Ogni tanto succede che una canzone venga pubblicata senza che quasi nessuno se ne accorga, e che poi magari faccia il boom soltanto qualche mese dopo: è successo qualche tempo fa con I Love it delle Icona Pop e sta probabilmente per accadere di nuovo con , l’ultimo singolo di .

    Per quelli di voi che non se lo ricordassero, questo giovane dj e cantante belga è stato l’autore della hit Alors on dance, canzone che nel 2010 aveva fatto impazzire le discoteche di tutto il mondo: questo nuovo singolo, il cui titolo significa “Papà dove sei” in slang francese, è una canzone danzerececcia molto catchy che nasconde un testo sofferto di cui vi proponiamo la traduzione qui sotto.

    Papaoutai è realtà uscita quasi un anno fa ma ha iniziato a farsi sentire in radio e sui social network solo di recente: abbiamo forse fra le mani il prossimo tormentone invernale?

    Testo

    [Couplet 1]
    Dites-moi d’où il vient
    Enfin je saurais où je vais
    Maman dit que lorsqu’on cherche bien
    On finit toujours par trouver
    Elle dit qu’il n’est jamais très loin
    Qu’il part très souvent travailler
    Maman dit “travailler c’est bien”
    Bien mieux qu’être mal accompagné
    Pas vrai ?
    Où est ton papa ?
    Dis-moi où est ton papa ?
    Sans même devoir lui parler
    Il sait ce qu’il ne va pas
    Ah sacré papa
    Dis-moi où es-tu caché ?
    Ça doit, faire au moins mille fois que j’ai
    Compté mes doigts

    [Refrain] (x2)
    Où t’es, papa où t’es ?
    Où t’es, papa où t’es ?
    Où t’es, papa où t’es ?
    Où, t’es où, t’es où, papa où t’es ?

    [Couplet 2]
    Quoi, qu’on y croit ou pas
    Y aura bien un jour où on y croira plus
    Un jour ou l’autre on sera tous papa
    Et d’un jour à l’autre on aura disparu
    Serons-nous détestables ?
    Serons-nous admirables ?
    Des géniteurs ou des génies ?
    Dites-nous qui donne naissance aux irresponsables ?
    Ah dites-nous qui, tient,
    Tout le monde sait comment on fait les bébés
    Mais personne sait comment on fait des papas
    Monsieur Je-sais-tout en aurait hérité, c’est ça
    Faut l’sucer d’son pouce ou quoi ?
    Dites-nous où c’est caché, ça doit
    Faire au moins mille fois qu’on a, bouffé nos doigts

    [Refrain]

    [Outro] (X2)
    Où est ton papa ?
    Dis-moi où est ton papa ?
    Sans même devoir lui parler
    Il sait ce qui ne va pas
    Ah sacré papa
    Dis-moi où es-tu caché ?
    Ça doit, faire au moins mille fois que j’ai
    Compté mes doigts

    Traduzione

    Ditemi da dove viene
    Alla fine saprò dove sto andando
    Mamma dice che se si cerca bene
    Poi si trova sempre qualcosa
    Lei dice che lui non è mai troppo lontano
    La mamma dice che lavorare va bene
    Sempre meglio che essere male accompagnati
    Non è vero?
    Dov’è il tuo papà?
    Senza nemmeno dovergli parlare
    Lui sa cosa non va bene
    Ah papà sacro
    Dimmi dove ti sei nascosto?
    Saranno state almeno mille volte che abbiamo giocato a nascondno

    Oh dove sei, Papa’ dove sei? X4

    Cosa, che non ci si creda o meno
    Ci sarà sicuramente un giorno in cui non ci crederemo più
    E da un giorno all’altro saremo scomparsi
    Saremo odiosi?
    Saremo ammirabili?
    Dei genitori o dei geni?
    Diteci chi fa nascere degli irresponsabili
    Ah dieci chi,
    Tutti sanno come si fanno i bambini
    Ma nessuno sa come si fanno dei papà
    Signore, io so tutto, l’avevo ereditato
    Bisogna forse succhiarglielo dal pollice?
    Diteci dov’è nascosto
    Ci saremmo sgranocchiati le dita almeno mille volte

    Outro

    Dov’è il tuo papà’?
    Dimmi dov’è il tuo papà?
    Senza nemmeno dovergli parlare
    Lui sa quello che non va
    Ah sacro papà
    Dimmi dove ti sei nascosto?
    Avremo giocato a nascondino almeno mille volte

    Advertisements

    Commenti Facebook

    commenti

About Alberto_Muraro

Seguitemi su Twitter: @alb_simultaneo